Questura di Treviso

  • Piazza delle Istituzioni, 1 - Edificio A - 31100 Treviso ( Dove siamo)
  • telefono: 0422/248111
  • fax: 0422/248300
  • email: urp.quest.tv@pecps.poliziadistato.it

Fingono un controllo di Polizia

Piazza Giustiniani

Arrestati dalle volanti

Sono stati arrestati per resistenza a P.U. e furto in concorso due cittadini italiani, già conosciuti alle Forze dell’Ordine per numerosi reati commessi contro il patrimonio.

L’episodio risale a ieri pomeriggio alle 17.30 quando una volante, transitando in Piazza Giustiniani, notava due giovani che, alla vista degli agenti, si dividevano in modo sospetto; uno di loro, incurante dell’ordine di fermarsi, si dava poi a precipitosa fuga verso Via Roma, inseguito da uno degli agenti, che riusciva a bloccarlo definitivamente in Via Lungosile Mattei in sosta dopo una breve colluttazione. L’altro  uomo veniva invece subito bloccato dagli altri poliziotti delle Volanti.

Nel corso dell’attività di Polizia, un cittadino pakistano si avvicinava ai poliziotti riferendo che, mentre era seduto su una panchina in via Lungosile Mattei, veniva avvicinato dai due giovani che, qualificatisi come poliziotti, simulavano un controllo antidroga. In particolare, uno dei due, facendosi consegnare il permesso di soggiorno, fingeva di chiamare la sala operativa della Questura per il controllo dell’autenticità del documento. L’altro, notando una bustina con 50 euro, si faceva consegnare il denaro come “corrispettivo” per la restituzione del permesso di soggiorno, per poi scappare verso piazza Giustiniani.

I due, identificati per M. G., quarantenne, L. N., trentacinquenne , già sottoposti all’obbligo di firma, sono stati arrestati per furto in concorso e resistenza a P.U.


06/06/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/10/2017 14:37:34