Questura di Treviso

  • Piazza delle Istituzioni, 1 - Edificio A - 31100 Treviso ( Dove siamo)
  • telefono: 0422/248111
  • fax: 0422/248300
  • email: urp.quest.tv@pecps.poliziadistato.it

Minacciavano un giovane operaio

Due giostrai arrestati per estorsione

Sono stati arrestati per il reato di estorsione aggravata in concorso, due uomini, D.R. di anni 22 e O.M. di anni 31,  entrambi residenti a Treviso e appartenenti a note famiglie di giostrai. I due, avevano costretto un operaio trevigiano, conosciuto precedentemente, mediante violenza verbale e fisica e sotto minaccia di un’arma  a consegnare loro somme di denaro per un totale di circa € 2.000°°.

 

L’attività d’indagine condotta dalla Squadra Mobile, ha permesso di ricostruire due episodi risalenti allo scorso Agosto ove la vittima, intimorita e spaventata a seguito delle ripetute minacce, consegnava loro mille euro in contanti.

 

Altro episodio si ripeteva nel mese di settembre. I malviventi reiteravano le minacce chiedendo all’uomo il pagamento di 5.000€ che lo stesso rifiutava.

 

Le richieste di ingenti somme di denaro continuavano e diventavano sempre più pressanti. Ad Ottobre la vittima,  veniva attirata nell’abitazione di uno dei due, e minacciato con una pistola, veniva costretto a consegnare loro altri 930€, chiesti in prestito da un amico e dal padre con l’accordo che avrebbe consegnato il restante dei soldi nei giorni successivi.

 

La vittima, temendo della propria vita e quella dei propri famigliari decideva di rivolgersi alla Polizia di Stato. Gli investigatori hanno fatto subito scattare le indagini nei confronti dei due giostrai che ora si trovano agli arresti domiciliari.

 

 

 

 


05/01/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/12/2017 17:44:24