Questura di Torino

  • Corso Vinzaglio n.10 - 10121 Torino ( Dove siamo)
  • telefono: 01155881
  • fax: 0115588045
  • email: gab.quest.to@pecps.poliziadistato.it U.R.P. : urp.quest.to@pecps.poliziadistato.it (e-mail dedicata per richiedere informazioni, ad esempio per il permesso di soggiorno, passaporto etc.)

Torino: Primo DASPO urbano emesso dal Questore

164° Anniversario della Fondazione della Polizia di Stato

Destinatario un italiano di 44 anni

Il Questore di Torino, Francesco Messina, ha emesso il provvedimento di divieto di accesso (c.d. daspo urbano), per un periodo sei mesi, nell’area interna della Stazione Ferroviaria di “Torino Porta Nuova” e delle relative pertinenze, nei confronti di un cittadino italiano di 44 anni con a carico precedenti penali e innumerevoli precedenti di polizia che, il 14 e 22 marzo 2018, all’interno della predetta Stazione Ferroviaria era stato sanzionato amministrativamente dagli agenti del Compartimento Polizia Ferroviaria, ai sensi del Decreto Legge 14 del 20.02.2017 convertito con la Legge 48 del 18.04.2017 recante disposizioni in materia di sicurezza urbana.

La persona sanzionata è stata sorpresa dal personale operante nell’atrio arrivi/partenze della suddetta Stazione, nei pressi delle biglietterie automatiche, mentre chiedeva insistentemente, con atteggiamento molesto e scontroso, piccole somme di denaro ai viaggiatori intenti ad acquistare i titoli di viaggio, importunandoli, insultandoli e, di fatto, ostacolandoli nell’utilizzo dei predetti servizi.

La suddetta normativa in materia di sicurezza urbana prevede una sanzione amministrativa pecuniaria per chi impedisca l’accessibilità e la fruizione di spazi delle infrastrutture ferroviarie, aeroportuali, marittime e di trasporto pubblico locale in violazione di eventuali divieti di stazionamento o di occupazione di spazi.

Inoltre, introduce l’ordine di allontanamento per 48 ore dal luogo in cui è stato commesso l’illecito adottato direttamente degli accertatori, nonché la possibilità per il Questore, nei confronti delle persone più volte allontanate, di disporre il divieto di accesso, in una o più delle suddette aree, per la durata massima di 6 mesi

Al soggetto molesto, che è un frequentatore abituale del contesto ferroviario di “Torino Porta Nuova”, ma non fruisce mai del servizio di trasporto, veniva anche irrogato dal personale della Polizia di Stato della Polfer, l’Ordine di Allontanamento, per la durata di quarantotto ore, dal luogo in cui erano stati commessi i fatti illeciti.

Il Questore di Torino ha ritenuto che le reiterate condotte dell’uomo ed i suoi precedenti costituiscano indubbio pericolo e minaccia per la Sicurezza Pubblica e siano idonei a favorire l’insorgere di fenomeni criminosi o di illegalità, pertanto ha vietato al soggetto l’accesso alla Stazione di Porta Nuova per sei mesi.

La misura di prevenzione adottata si colloca nell’ambito della strategia finalizzata a reprimere e disincentivare tutte quelle condotte che influiscono negativamente sulla percezione di sicurezza dei cittadini.


12/04/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/04/2018 01:51:14