Questura di Torino

  • Corso Vinzaglio n.10 - 10121 Torino ( Dove siamo)
  • telefono: 01155881
  • fax: 0115588045
  • email: gab.quest.to@pecps.poliziadistato.it U.R.P. : urp.quest.to@pecps.poliziadistato.it (e-mail dedicata per richiedere informazioni, ad esempio per il permesso di soggiorno, passaporto etc.)

Sportello virtuale

MINORI ALL'ESTERO : REGOLE PER L'ESPATRIO

GITA SCOLASTICA REGOLE PER L'ESPATRIO DEI MINORI CITTADINI ITALIANI Minori di anni 14 Ogni volta che un minore di anni 14 viaggia all'estero, ovvero fuori dal territorio nazionale, non accompagnato da uno dei genitori o da chi ne fa le veci, necessita di una "dichiarazione di accompagno" in cui deve essere riportato il nome della persona o dell'ente a cui il minore viene affidato, sottoscritta da chi esercita sul minore la potestà e vistata dagli organi competenti al rilascio del passaporto (Ufficio Passaporti o Comm.to di P.S. competente territorialmente). Pertanto ogni volta che il minore si recherà all'estero con un accompagnatore diverso dai genitori sarà necessario, da parte di questi ultimi, sottoscrivere la "dichiarazione di accompagno" che resterà agli atti della Questura la quale provvederà a rilasciare un modello unificato che l'accompagnatore presenterà alla frontiera insieme al proprio documento d'identità. La modulistica è reperibile dal sito www.poliziadistato.it cliccando sulla voce "per il cittadino", successivamente su "espatrio minori" scaricando l'apposito "modello accompagno minori 14 anni". Inoltre è possibile richiedere la modulistica via e-mail scrivendo direttamente all'indirizzo di posta elettronica dell'Ufficio Passaporti ovvero questura.passaporti.to@poliziadistato.it P.s.: la "dichiarazione di accompagno" deve essere sottoscritta in originale da entrambi i genitori o da chi ne esercita la potestà allegando la documentazione relativa in quest'ultimo caso e le fotocopie delle carte d'identità dei genitori e dell'/gli accompagnatore/i. Minori con età superiore ad anni 14 Il minore italiano di età superiore agli anni 14 compiuti potrà espatriare liberamente dal territorio nazionale (munito di idoneo documento di identità in corso di validità) senza la necessità di produrre in frontiera la "dichiarazione di accompagno" attenendosi però, alla normativa vigente in materia di immigrazione imposte dal paese di destinazione. Si precisa che per le gite verso i paesi non appartenenti all' U.E. bisognerà contattare la rappresentanza consolare del paese di destinazione per ricevere ulteriori disposizioni in merito alla necessità di richiedere un visto di ingresso. Per l'istituto scolastico: Gli istituti scolastici dovranno rivolgersi all'Ufficio Passaporti o presso il Comm.to della Polizia di Stato competente territorialmente, dove potranno presentare, previi accordi telefonici, le "dichiarazioni di accompagno" (per ciascun studente) inerenti alla gita scolastica allegando la seguente documentazione: - lettera su carta intestata dell'Istituto scolastico, a firma del preside o di chi ne fa le veci, sulla quale dovranno necessariamente comparire il nominativo degli accompagnatori, la data di partenza/ritorno della gita, lo stato di destinazione e la lista riportante i dati anagrafici degli alunni (cognome, nome, data e luogo di nascita); - copia fotostatica del/i documento/i d'identità dell'/gli accompagnatore/i. - le fotocopie dei documenti d'identità di entrambi i genitori del minore (allegate alla "dichiarazione di accompagno") ; Nel caso in cui si utilizzi il trasporto aereo, si segnalano casi in cui alcune compagnie aeree richiedono ai genitori del minore un'ulteriore documentazione di autorizzazione/scarico di responsabilità al viaggio. CITTADINI COMUNITARI Per ricevere informazioni in merito alle disposizioni vigenti che regolano l'espatrio dei cittadini appartenenti all' U.E., minorenni e maggiorenni, è necessario rivolgersi alla rappresentanza consolare del paese d'appartenenza presente sul nostro territorio nazionale. Sarà invece necessario contattare la sede diplomatica del paese di destinazione e/o di transito per ricevere ulteriori informazioni sull'eventuale necessità di acquisire il visto d'ingresso qualora richiesto. CITTADINI EXTRA-COMUNITARI Gli studenti stranieri che partecipano ai viaggi d'istruzione all'interno dell'U.E. devono essere in possesso del permesso di soggiorno e passaporto, entrambi in corso di validità. L'adozione del regolamento CE 380/2008 impone il rilascio del permesso di soggiorno anche per i minori degli anni 14; viene quindi superata la "carta minori" ovvero l'allegato minori al permesso di soggiorno dei genitori. Pertanto, nel caso in cui i minori debbano recarsi con la classe nell'Unione Europea nel corso di una gita scolastica dovranno necessariamente essere muniti del permesso di soggiorno, per cui tutti gli studenti in possesso dell'allegato minori dovranno richiedere il permesso di soggiorno. L'istanza, sia nel caso di rinnovo del permesso di soggiorno che per l'aggiornamento da allegato minori a permesso di soggiorno, va spedita tramite gli uffici postali (aventi il logo "sportello amico") almeno 60 giorni prima della scadenza naturale o della gita. Nel caso non si rispetti tale dettame normativo vi è il rischio concreto che non si possa rilasciare l' "Elenco dei partecipanti" a viaggi scolastici all'interno della U.E. in corformità all'Azione Comune del Consiglio dell' Unione Europea del 30.11.1994, in quanto la Questura non può incidere sulla tempistica delle poste per la spedizione della domanda nonchè su quella del Poligrafico dello Stato e del corriere per la produzione e consegna del permesso di soggiorno. L' "Elenco dei partecipanti" dovrà essere compilato a cura dell'Istituto scolastico, corredato di fotografia recente dello studente e vidimato dalla Questura territorialmente competente, presso l'Ufficio Immigrazione. Tale elenco dovrà essere esibito a richiesta delle autorità di frontiera da parte dell'insegnante che accompagna il gruppo di studenti in gita scolastica. Gli studenti stranieri che si avvarranno dell' "Elenco dei partecipanti" dovranno fornire alla segreteria dell'istituto scolastico d'appartenenza nr.2 (due) fotografie formato tessera, copia fotostatica del proprio permesso di soggiono e del proprio passaporto. Per l'istituto scolastico: La richiesta di vidimazione dell' "Elenco dei partecipanti" dovrà essere presentata previi accordi telefonici con le utenze 011-5588290 o, 011-5588234, presso l'Ufficio Immigrazione della locale Questura, sito in via Grattoni nr. 3, stanza nr. 6, mediante una dichiarazione su carta intestata dell'Istituto scolastico nella quale viene attestata la data, la durata, lo scopo e la località di destinazione del viaggio. La dichiarazionedell'Istituto scolastico dovrà essere corredata dall' "Elenco dei partecipanti" in duplice copia, compilato e completo di foto degli interessati nonché riportante il timbro e la firma in originale del Dirigente scolastico (o chi ne fa le veci) allegando inoltre la seguente documentazione: - copia fotostatica del permesso di soggiorno dello studente; - copia fotostatica del passaporto o in mancanza, la fotocopia del passaporto di uno dei genitori sul quale risulti registrato il minore; - copia fotostatica del/i documento/i d'identità dell'/gli accompagnatore/i.


29/03/2013
(modificato il 21/07/2016)

26/05/2017 05:36:24