Questura di Terni

Intensificazione dei controlli antidroga da parte della Polizia di Stato

I controlli della Polizia di Stato

Denunciato un ternano per detenzione ai fini di spaccio, arrestato un marocchino per violazioni della misura alternativa alla detenzione.

 

 

 

 

            Controlli a tutto campo da parte della Polizia della Stato nella lotta allo spaccio e al consumo di sostanze stupefacenti, che, solo nel pomeriggio di ieri hanno portato alla denuncia di un ternano e all’arresto di un cittadino marocchino.

            Il ternano è stato visto in atteggiamento sospetto in zona ospedale nel primo pomeriggio dagli agenti della Sezione Antidroga della Squadra Mobile durante l’attività quotidiana di perlustrazione e monitoraggio.

            L’uomo è stato fermato per la normale procedura di identificazione ed ha immediatamente mostrato un nervosismo eccessivo che ha indotto i poliziotti ad approfondire il controllo. Indosso, aveva 15 grammi di cocaina, suddivisa in due involucri da 10 e 5 grammi.

            Nella successiva perquisizione nella sua casa di Stroncone, è stato trovato un bilancino di precisione e il materiale per la confezione delle dosi. Incensurato, l’operaio ternano è stato denunciato in stato di libertà per detenzione ai fini di spaccio.

            Sempre collegato al consumo di sostanze stupefacenti l’altra operazione nella serata di ieri, che ha visto la 3° Sezione della Squadra Mobile arrestare un cittadino marocchino pluripregiudicato per la violazione della misura alternativa alla detenzione, con il conseguente ripristino della misura più afflittiva della custodia cautelare in carcere.

            L’uomo, un tossicodipendente di 36 anni, arrestato in passato per resistenza e violenza a Pubblico Ufficiale, era stato sottoposto alla misura alternativa dell’affidamento in prova con obbligo di domicilio, ma ieri sera si è reso protagonista di un episodio che ha richiesto l’intervento della Squadra Volante.

            Ubriaco e sotto l’effetto di sostanze stupefacenti, dopo aver distrutto l’appartamento dove viveva con un famigliare, si è recato in un bar in zona stazione, dove ha dato in escandescenze, distruggendo anche il locale e scagliandosi contro la titolare.

            Oltre ad essere stato arrestato, è stato anche denunciato per danneggiamento e lesioni aggravate.


03/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/12/2018 20:30:37