Questura di Terni

Due arresti della Polizia di Stato in esecuzione di due misure di custodia cautelare in carcere

Si tratta di un cittadino marocchino e di un ternano

 

 

            E’ stata la Squadra Mobile ternana ieri a portare in carcere due individui colpiti da un ordine del Giudice a conclusione di due attività di indagine svolte dalla 3° Sezione – Reati contro il patrimonio.

            Il primo arrestato è un cittadino marocchino di 45 anni, regolare a Terni, con precedenti penali per stupefacenti, rissa e furti, che si è reso responsabile di due rapine in pochi giorni all’inizio di aprile.

            Raccogliendo testimonianze e visionando le immagini delle telecamere di videosorveglianza posizionate nelle zone teatro degli avvenimenti, gli investigatori della Polizia di Stato sono arrivati ad identificare il marocchino che, nel primo caso aveva rapinato un sedicenne, bloccandolo per strada, schiaffeggiandolo e derubandolo del portafoglio e, nell’altro, era entrato in una tabaccheria del centro, aveva minacciato violentemente il titolare ed era fuggito con l’incasso di 700 euro.

            L’uomo, disoccupato, è stato ritenuto pericoloso socialmente per il Giudice che, tenuto conto della possibile reiterazione del reato ne ha disposto la carcerazione.

            E’ un ternano di 35 anni, con numerosi precedenti penali, il secondo arrestato, resosi responsabile di una serie di rapine per le quali era stato sottoposto ad una misura alternativa alla detenzione. Considerata la sua condotta, è stata ripristinata la misura originaria del carcere e ieri sera dopo una lunga ricerca da parte degli investigatori della Squadra Mobile è stato condotto a Vocabolo Sabbione.


07/06/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/12/2018 09:42:57