Questura di Terni

  • Via Roberto Antiochia n.12 - 05100 Terni ( Dove siamo)
  • telefono: 07444801
  • fax: 0744480666
  • email: urp.quest.tr@pecps.poliziadistato.it

Arrestati quattro rapinatori dalla Polizia di Stato

Il dr. Taschetti e il rapinatore arrestato

Dovranno rispondere di tentata rapina aggravata  e sequestro di persona

 

280 cassette di sicurezza contenenti soprattutto preziosi ed oggetti di valore, custodite nel caveau della banca: era questo l’obiettivo della banda di rapinatori, tutti di origini campane, che venerdì pomeriggio intorno alle 15.30 è entrata in azione a Terni. Un tentativo completamente fallito grazie all’azione fulminea messa in campo dagli agenti della squadra Volante di Terni e del Reparto prevenzione crimine Umbria-Marche.

Il commando è infatti entrato in banca immobilizzando le 16 persone presenti all’interno tra clienti e dipendenti, minacciandoli con delle pistole (rivelatesi in seguito delle scacciacani) e sequestrando i cellulari, con l’obiettivo di raggiungere il caveau e le 280 cassette di sicurezza all’interno. Quattro dei cinque malviventi hanno agito con il viso nascosto da cappelli e collant di nylon tagliati, mentre un quinto, a volto scoperto, si è messo della colla sui polpastrelli per evitare di lasciare impronte. Per lo stesso motivo, e per evitare di fornire dettagli decisivi attraverso le telecamere di sorveglianza della banca, hanno anche indossato dei calzini sopra le scarpe e pesanti giacche a vento. L’arrivo della polizia, però, ha rovinato i loro piani.

Gli agenti hanno trovato subito uno dei malviventi, mentre gli altri si sono dati alla fuga, sfondando un vetro nella sala inferiore del caveau, scappando nei garage del palazzo, ferendosi. E mentre fuggivano, per creare difficoltà ai poliziotti, hanno fatto uscire i clienti della banca dalla porta principale.

Gli arrestati di 34, 29, 26 e 25 anni, tutti di origini campane (Villa Literno, Capua, Giugliano in Campania e Mugnano di Napoli) e tutti con precedenti penali specifici, ad eccezione del 25enne, hanno alle spalle, altre rapine compiute fra Venezia, Roma e la Campania, a seguito dell’udienza di convalida, il GIP del Tribunale di Terni, Simona Tordelli, ha accolto le richieste del Pubblico Ministero, Raffaele Pesiri, ed ha convalidato i quattro arresti eseguiti dalla polizia di Stato, disponendo tre custodie cautelari in carcere ed una, quella relativa al 25enne incensurato, ai domiciliari.

Grande è stata la collaborazione da parte dei cittadini. A partire dalla donna che ha dato l’allarme, ma anche i residenti della zona, che affacciati dalle finestre hanno notato vari elementi, fornendo informazioni utili agli inquirenti. Uno dei rapinatori fuggiti scappando a piedi sarebbe stato anche aggredito dal cane di un passante.


03/05/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/07/2018 01:24:32