Questura di Terni

Settimana intensa per la Squadra Volante

questura terni

Nove persone denunciate

Nell'ultima settimana l'attività della Squadra Volante della Questura di Terni è stata particolarmente intensa. Numerosi gli interventi effettuati a seguito di segnalazioni al numero di pubblico soccorso 113.
Ecco un sunto di quelli di maggior rilievo.
Nel pomeriggio di venerdì 10 gli agenti hanno denunciato in stato di libertà il 41enne ucraino R.V. che, dopo aver aggredito, brandendo un coltello, un avventore all'interno di un bar, si è scagliato contro i poliziotti intervenuti per sedare la lite. L'uomo, in evidente stato di ebbrezza, non pago dell'aggressione contro gli agenti, una volta in questura ha rivolto la sua violenza contro alcuni arredi e suppellettili dell'ufficio.
Nella tarda serata dello stesso giorno, gli uomini delle Volanti sono intervenuti in via delle Portelle dove era stata segnalata una rissa che vedeva coinvolte numerose persone. All'arrivo delle pattuglie l grosso dei corrissanti si era già dileguato. Sul posto erano rimasti due ucraini, K.I. di 29 anni e H.S. di 28 anni, che presentavano lesioni al volto e, in evidente stato di alterazione da assunzione di sostanze alcoliche, rifiutavano le cure mediche. Gli agenti hanno accertato che la rissa era scaturita da una discussione che uno dei due cittadini ucraini aveva acceso con un venditore ambulante di rose, di nazionalità asiatica, dopo il festeggiamento del compleanno di una loro connazionale. La discussione degenerava in rissa perché alcuni degli invitati intervenivano a difesa del venditore di fiori ed altri del cittadino ucraino.
Al termine delle operazioni di identificazione entrambi i fermati, già noti alle forze dell'ordine per reati vari (furti, altre risse, violenza e resistenza, ecc.) sono stati denunciati in stato di libertà per il reato di rissa e perché non in possesso di permesso di soggiorno. Nei loro confronti sono state avviate le pratiche per l'espulsione.
Domenica 12, a seguito di un intervento per incidente stradale in via XX Settembre, i poliziotti delle Volanti hanno denunciato entrambi i conducenti delle autovetture coinvolte, un ternano di 24 anni e un sudanese di 33, perché tutti e due erano ubriachi al momento dell'incidente.
Martedì 14, nel corso dell'ordinario servizio di controllo del territorio, le pattuglie della Squadra Volante hanno fermato e poi denunciato in stato di libertà due stranieri, uno di nazionalità algerina e l'altro di nazionalità marocchina, perché sprovvisti di documenti al momento del controllo.
Nella tarda notte di venerdì 17 è stato richiesto l'intervento in via Rossini, per una aggressione compiuta da H.N.J.A., 21enne di nazionalità dominicana, e L.L.D.A., ecuadoregno del 1986, ai danni del cittadino italiano M.V., di 49 anni. Gli agenti, con un po' di fatica, data la concitazione degli animi delle persone coinvolte, sono comunque riusciti a ricostruire la vicenda: i due stranieri avevano malmenato l'italiano "colpevole" di avere appena avuto una lite con la sua compagna (cittadina domenicana) imparentata con gli aggressori.
Consuntivo dell'episodio: 7 giorni di prognosi per la vittima e una denuncia a piede libero per gli aggressori: I reati contestati sono stati lesioni personali, minacce e mancata esibizione dei documenti di soggiorno.
La settimana delle Volanti è stata piena anche sul piano dell'attività di prevenzione. I poliziotti ternani hanno controllato ben 281 persone e 152 mezzi in transito. Infine, sono state rilevate 46 infrazioni al codice della strada.


18/06/2011

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/05/2019 08:41:50