Questura di Sassari

  • via Giovanni Palatucci, 1 - 07100 SASSARI ( Dove siamo)
  • telefono: 0792495000
  • email: gab.quest.ss@pecps.poliziadistato.it

Arresto di un cittadino senegalese per possesso di sostanza stupefacente

Bloccato dagli uomini della Squadra Mobile

Agenti della Squadra Mobile hanno tratto in arresto il cittadino senegalese, 30enne, trovato in possesso di 200 gr. circa di eroina.

Nell'ambito di specifici servizi di prevenzione e repressione, predisposti da alcuni mesi dal Questore di Sassari in Olbia e Gallura, ai quali concorre anche personale della Squadra Mobile, il cittadino extracomunitario è stato sottoposto a controlli documentali nei pressi dell'area portuale "Isola Bianca" ed è risultato privo di passaporto e di permesso di soggiorno.

Lo stesso, quindi, è stato condotto presso l'Ufficio Immigrazione della Questura ove è stato sottoposto a rilievi fotosegnaletici e dalle ulteriori verifiche, oltre a non essere in regola con le norme che disciplinano il soggiorno in Italia, è risultato destinatario di un decreto di espulsione del 2009, da eseguire, emesso dal Questore di Genova.

Nell'attesa dell'adozione dei provvedimenti finalizzati all'esecuzione dell'espulsione, l'uomo ha iniziato a manifestare, con crescente intensità, segnali d'insofferenza fisica che hanno insospettito gli agenti.

Tale atteggiamento, unitamente ad altri concreti elementi quali la totale assenza di denaro e documenti nella propria disponibilità, il possesso di un biglietto marittimo da Olbia a Civitavecchia con il quale avrebbe dovuto lasciare l'isola e l'assenza di bagagli al seguito, hanno indotto gli investigatori a ritenere che il cittadino extracomunitario potesse aver programmato quel viaggio per illecite finalità connesse al trasporto di stupefacenti.

Pertanto, su autorizzazione della Procura della Repubblica di Sassari, l'uomo è stato sottoposto ad accertamenti di natura diagnostica presso l'Ospedale di Sassari, dai quali è emersa la presenza nell'addome di tre ovuli.

Dopo un ricovero di alcune ore, volto a scongiurare possibili gravi conseguenze nel caso di rottura degli ovuli, che si è appurato contenessero stupefacente, è stato tratto in arresto dagli uomini della Mobile per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente e condotto in carcere a disposizione dell'Autorità Giudiziaria.
15/06/2012

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/06/2019 12:14:10