Questura di Reggio Emilia

  • Via Dante Alighieri n. 10 - 42121 Reggio Emilia ( Dove siamo)
  • telefono: 0522458711
  • fax: 0522458777
  • email: gab.quest.re@pecps.poliziadistato.it

Maltempo tra alluvione e frane la Polizia corre in soccorso della popolazione reggiana

Esondazione del fiume Enza

Decine sono stati gli interventi operati dalle pattuglie della Polizia che hanno prestato assistenza alla popolazione

Gli eventi che nei giorni scorsi hanno interessato l’intera nostra provincia hanno determinato molteplici problematicità. Le ore immediatamente successive alle frane che hanno interessato i comuni montani ed all’alluvione che ha coinvolto la frazione di Lentigione di Brescello hanno visto da  subito il massimo impegno da parte dell’intero Comando della Polizia Stradale di Reggio Emilia assieme ai Distaccamenti di Guastalla e Castelnovo Né Monti oltre alla Questura di Reggio Emilia che ha prontamente inviato sul posto alcune aliquote del Reparto Mobile di Bologna e diversi equipaggi del locale Reparto Prevenzione Crimine.

Ben 34 unità della Stradale, 3 squadre del Reparto Mobile di Bologna, 22 equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine, 9 pattuglie della Questura di Reggio Emilia.    hanno operato lungo le strade colpite dalle frane sulle strade della collina e nei territori colpiti dall’alluvione cha ha interessato il comune di Brescello ed in particolare la frazione di Lentigione.

Decine sono stati gli interventi operati dalle pattuglie della Polizia che hanno prestato assistenza alla popolazione, andando altresì a collaborare con le altre forze dell’Ordine in termini di gestione della viabilità e vigilanza lungo il paese di Lentigione durante le ore serali e notturne al fine di prevenire ed impedire l’opera di furti in abitazione lasciate incustodite a causa dell’allontanamento dei residenti.

Interventi come quello di collaborare con i sanitari del 118, al fine di dare esecuzione all’ordinanza di sgombero della casa per anziani di Brescello, hanno ulteriormente mostrato l’operatività in più fronti da parte degli agenti della Stradale. Infatti i poliziotti, al fine di velocizzare le operazioni, stante il pericolo che anche la struttura potesse essere interessata dall’arrivo dell’acqua, visto l’elevato numero di pazienti, si sono presentati innanzi alla struttura con un Fiat Ducato ed hanno così potuto caricare anziani ospiti e medicinali sul proprio mezzo di servizio, così da ultimare le operazioni, unitamente alle altre ambulanze giunte sul posto, in un tempo ragionevole ed in totale sicurezza.

L’attività della Polizia presso le zone interessate dall’alluvione continuerà anche questa settimana al fine di assicurare vicinanza e disponibilità verso le persone colpite dai tragici eventi.


20/12/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/10/2018 15:26:57