Questura di Reggio Calabria

  • Corso Giuseppe Garibaldi, 442 - 89100 Reggio Calabria ( Dove siamo)
  • telefono: 09654111
  • email: urp.quest.rc@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Tutte le notizie per "I fatti del giorno"

I fatti del giorno

Le Volanti arrestano in flagranza un cittadino extracomunitario per furto aggravato.

Arresto per tentato furto bar Villa Comunale Reggio Calabria

30-06-2017 ieri notte personale della Polizia di Stato in servizio presso l’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso pubblico ha arrestato in flagranza di reato di furto aggravato un cittadino marocchino incensurato di 19 anni ed ha denunciato in stato di libertà un minore extracomunitario algerino, già noto alla forze dell’ordine per reati contro il patrimonio.

I fatti del giorno

sequestrati beni per 200.000 euro alla cosca CREA e confiscata una villa alla cosca BELLOCCO per un valore di 1.500.000 di euro

31-05-2017 Eseguiti un decreto di sequestro beni, emesso dal Tribunale di Reggio Calabria – Sezione Misure di Prevenzione, nei confronti di CUTRÌ Girolamo, cl. ’56, di Rizziconi, in atto detenuto, esponente di spicco della citata cosca, operante nel Comune di Rizziconi ed in quelli limitrofi della Piana di Gioia Tauro ed un decreto decreto di confisca di beni a carico di LONGO Carlo Antonio, cl.’64, nativo di Galatro, in atto detenuto, esponente della potente cosca dei BELLOCCO.

I fatti del giorno

Operazione Trash - La Squadra Mobile ha eseguito 5 fermi di indiziato di delitto

Operazione Trash - Fermi effettuati a Reggio Calabria 11.05.2017

11-05-2017 I soggetti fermati su ordine della D.D.A. di Reggio Calabria sono accusati di aver fatto parte nell'ambito della cosca DE STEFANO, di un’articolazione finalizzata a garantire il sostanziale controllo della società a capitale misto Fata Morgana S.p.a. che gestiva la raccolta differenziata dei rifiuti, nonché di alcune società a capitale privato operanti nell'indotto ed in particolare nella fabbricazione e manutenzione dei mezzi utilizzati per la raccolta dei rifiuti, imponendo il pagamento di ingenti somme di denaro a titolo di estorsione, la scelta di fornitori compiacenti e l’assunzione di personale gradito.

I fatti del giorno

Operazione “Lampo”: quattro fermi di indiziato di delitto, un arresto in flagranza di reato e rinvenuto un arsenale di armi e munizioni

Operazione Lampo Squadra Mobile e Carabinieri RC

06-05-2017 Al termine di complesse ed articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria, gli investigatori della Squadra Mobile di Reggio Calabria e del Nucleo Operativo della Compagnia dei Carabinieri di Reggio Calabria, su ordine della D.D.A., hanno eseguito 4 fermi di indiziato di delitto emessi nei confronti di altrettanti soggetti ritenuti responsabili, a vario titolo, di estorsione, porto e detenzione illegale di armi, lesioni personali, danneggiamento mediante incendio, aggravati dalle modalità mafiose o per aver agevolato l’organizzazione mafiosa denominata ‘ndrangheta. Nel corso delle perquisizioni domiciliari, in un locale adibito a deposito di vario materiale, connesso all'abitazione di MUSARELLA Gianfranco, gli operatori della Polizia di Stato e dell’Arma dei Carabinieri individuavano un vano e un sottotetto all'interno dei quali rinvenivano un arsenale di armi, parti di armi e munizioni.

I fatti del giorno

La Polizia di Stato arresta l’autore dell’incendio dell’autovettura del parroco di Bocale

Foto per arresto autore incendio auto parroco chiesa Bocale di Reggio Calabria

29-04-2017 La Squadra Mobile di Reggio Calabria ha arrestato stamattina FENO Domenico Junior, soggetto già noto alla cronache giudiziarie, vantando a proprio carico precedenti per associazione a delinquere, danneggiamento, incendio, delitti contro l’incolumità pubblica, violazione della normativa in materia di armi e detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti, individuato quale responsabile dell'incendio dell'autovettura del parroco della Chiesa “S.S. Cosma e Damiano” sita nel locale quartiere di Bocale di Reggio Calabria

I fatti del giorno

Operazione Recherche 2

Operazione Recherche 2 Squadra Mobile di Reggio Calabria

28-04-2017 Alle prime ore della mattinata odierna, investigatori della Squadra Mobile della Questura di Reggio Calabria e del Servizio Centrale Operativo della Polizia di Stato - con il supporto degli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria” e delle Squadre Mobili delle Questure di Catania, Vibo Valentia e Cosenza, al termine di articolate indagini coordinate dalla Direzione Distrettuale Antimafia della Procura della Repubblica di Reggio Calabria - hanno dato esecuzione a due Ordinanze di Custodia Cautelare, entrambe emesse il 24 aprile u.s. dal G.I.P. presso il Tribunale di Reggio Calabria nei confronti di 20 soggetti, ritenuti responsabili, a vario titolo, di associazione mafiosa, intestazione fittizia di beni, favoreggiamento personale nei confronti del boss latitante PESCE Marcello alias “Il ballerino” - arrestato dalla Polizia di Stato l’1 dicembre 2016 e condannato recentemente per fatti di mafia alla pena definitiva di 16 anni e 2 mesi di reclusione - nonché di traffico e cessione di sostanze stupefacenti, aggravati dalla circostanza di aver agevolato la cosca PESCE di Rosarno (RC).

I fatti del giorno

Operazione Recherche

Operazione Recherche Squadra Mobile Reggio Calabria

05-04-2017 La Squadra Mobile di Reggio Calabria ha eseguito 12 fermi di indiziato di delitto nei confronti di altrettanti soggetti affiliati alla cosca di 'ndrangheta Pesce di Rosarno ritenuti responsabili di associazione mafiosa, illecita concorrenza con minaccia o violenza, intestazione fittizia di beni, favoreggiamento personale nei confronti del boss latitante PESCE Marcello, aggravati dal metodo mafioso, nonché di traffico e cessione di sostanze stupefacenti.

I fatti del giorno

le Volanti arrestano 2 rapinatori in flagranza di reato

Attività di controllo delle Volanti Reggio Calabria

14-03-2017 Gli Agenti dell’Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura di Reggio Calabria hanno arrestato per rapina aggravata 2 rapinatori che avevano aggredito un imprenditore reggino impossessandosi della somma di 3.000 euro. I malviventi, dopo l'azione delittuosa erano riusciti a fuggire ma sono stati successivamente individuati ed arrestati dal personale delle Volanti.

I fatti del giorno

Insegnante sospesa per 12 mesi dall'esercizio del pubblico ufficio di docente

Foto aula istituto Reggio Calabria insegnante maltrattamento alunni

01-02-2017 Un'insegnate di una scuola reggina è stata sospesa per 12 mesi dall'esercizio del pubblico ufficio di docente. La donna è indagata per il reato di maltrattamento aggravato nei confronti dei giovani alunni. Le indagini della Squadra Mobile di Reggio Calabria sono state subito avviate a seguito di una denuncia sporta dai genitori di un bambino. Le immagini riprese dalle telecamere nascoste all'interno dell'aula dove la donna insegnava hanno immortalato i numerosi scappellotti e schiaffi dati ai piccoli discenti.

I fatti del giorno

Operazione Buena Ventura

Operazione Buena Ventura traffico cocaina

10-01-2017 La Squadra Mobile di Reggio Calabria con l’ausilio del Reparto Prevenzione Crimine “Calabria Meridionale”, nonché delle Squadre Mobili delle Questure di Milano, Napoli, Bologna e Pescara, e con il coordinamento del Servizio Centrale Operativo della Direzione Centrale Anticrimine della Polizia di Stato e della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga arresta 18 persone per associazione a delinquere finalizzata al traffico di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Feed RSS

Sempre aggiornato con i feed della polizia!

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/12/2017 13:57:02