Questura di Potenza

  • Viale Guglielmo Marconi, 42 - 85100 Potenza ( Dove siamo)
  • telefono: 0971334111
  • email: gab.quest.pz@pecps.poliziadistato.it

Emessi sette daspo dal Questore di Potenza per i tifosi del Cerignola

Incontro di calcio

L'incontro di calcio in questione, "Potenza-Cerignola", fu disputato nel capoluogo potentino lo scorso 15 ottobre

Il Questore di Potenza ha emesso sette DASPO, da tre a cinque anni, nei confronti di altrettanti tifosi del Cerignola, a seguito degli incidenti avvenuti a margine dell’incontro di calcio "Potenza – Cerignola”, valevole per il Campionato Nazionale Dilettanti serie D - Girone H, disputato il 15 ottobre u.s. presso lo stadio “Viviani” del capoluogo potentino. I supporters incriminati dovranno rispondere, a vario titolo, dei reati di furto e resistenza a pubblico ufficiale, tentato furto, possesso ingiustificato di oggetti atti ad offendere,  accensione, possesso e detenzione di fumogeni. I dettagli dell’indagine sono stati presentati questa mattina in Questura durante una conferenza stampa tenuta dal Questore Alfredo Anzalone alla presenza del Vice Questore Agg. dott. Michele Geltride - Dirigente della Digos.  I primi episodi di intemperanza - lancio di bombe carta ed accensione di fumogeni – da parte di alcuni dei tifosi del Cerignola - quel giorno ne erano giunti circa 500 per assistere alla partita -  si erano verificati sin dal loro arrivo a Potenza. Il personale delle Volanti, prontamente intervenuto sul posto, era riuscito ad individuare uno dei responsabili a cui avevano requisito, non senza resistenza da parte del proprietario, uno zaino contenente altri fumogeni e fuochi artificiali. Grazie ad un’azione diversiva da parte di un gruppo di tifosi attuata con l'intento di creare confusione e depistare, lo zaino veniva sottratto alle forze di polizia da un supporter, poi individuato. Analoga dinamica di gruppo si era poi verificata  al termine della partita, quando gli stessi tifosi erano riusciti a sottrarre una bandiera ad un sostenitore potentino, supportati da un altro tifoso cerignolese che armato di mazza da baseball – di cui si era prontamente liberato alla vista della Polizia - era sceso dalla sua vettura per dare man forte ai suoi concittadini. L’immediata ed articolata attività info-investigativa attuata dalla Digos ha consentito di accertare compiutamente l’identità dei tifosi ospiti con il reperimento delle indagini che li ritraggono mentre si rendono responsabili delle sopraesposte condotte.


15/12/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/01/2018 00:17:41