Questura di Pordenone

  • Piazzale Giovanni Palatucci, 1 - 33170 PORDENONE ( Dove siamo)
  • telefono: 0434238111
  • fax: 0434238777
  • email: gab.quest.pn@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Pordenone rete di soccorso: alla Polizia di Stato di Pordenone defibrillatori donati da Friulovest Banca

Conferenza stampa

Presentazione stamattina nella sede della Questura di Pordenone, della consegna da parte dei rappresentanti di Friulovest Banca, di due defibrillatori di tipo semiautomatico, che vengono dati in uso al personale della Polizia di Stato.

La donazione si inserisce nell’ambito del più ampio progetto di Friulovest Banca denominato, “Abbiamo a cuore il tuo cuore”, che ha previsto l'installazione di defibrillatori automatici fuori dai propri istituti di credito e che, in collaborazione con l’Azienda Sanitaria 5, si pone l’obiettivo di creare una rete di Comuni e territori “cardioprotetti”, per estendere la cultura del primo intervento in caso di arresto cardiaco. Poche e semplici azioni possono, infatti, salvare la vita di una persona.

Il Defibrillatore Semiautomatico Esterno permette a personale non sanitario, specificatamente addestrato, di effettuare con sicurezza le procedure di defibrillazione, esonerandolo dal compito della diagnosi che è effettuata dall’apparecchiatura stessa. In caso di arresto cardiaco improvviso, un intervento di primo soccorso tempestivo e adeguato, contribuisce a salvare fino al 30 per cento in più delle persone colpite. 

I corsi di formazione, curati dall’Azienda Sanitaria 5, per il personale della Polizia di Stato sull’utilizzo dei defibrillatori sono già iniziati ed altri operatori verranno progressivamente formati.

Un defibrillatore è stato dato nella disponibilità dell’Ufficio Prevenzione generale e Soccorso pubblico, ovvero la Squadra Volante, con personale in servizio h24, e il secondo è stato assegnato all’Ufficio di Gabinetto della Questura di Pordenone, per ogni evenienza dovesse richiederne l’impiego, a garanzia sia dei cittadini utenti della Questura, che per lo stesso personale che vi presta servizio.

Il Questore della Provincia di Pordenone, dott. Marco Odorisio, dopo l’episodio del maggio scorso in cui, con un gesto di grande generosità, un poliziotto fuori servizio, con un defibrillatore, salvò la vita ad un turista austriaco a Valvasone, ha da subito espresso il sostegno all’implementazione della presenza dei defibrillatori sul territorio, anche con il coinvolgimento del personale della Polizia di Stato presente costantemente, nello svolgimento del proprio servizio, nel territorio della provincia di Pordenone. “La capacità di utilizzare i defibrillatori rende ancora più efficace la “vicinanza” della Polizia di Stato alla comunità in cui le forze dell’ordine operano, sottolinea il Questore Odorisio, dando dimostrazione anche della propria  vocazione al sociale”.

Come sottolineato dal Questore, dott. Marco Odorisio, è proprio nel “DNA” della Polizia di Stato essere al servizio del cittadino. La cosiddetta “Volante” che quotidianamente vediamo sulle strade è espressione dell’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico;  Soccorso Pubblico  che ogni giorno vede impegnati le donne e gli uomini in divisa per le strade cittadine. Ben vengano iniziative come quella odierna, dove oltre a fare “sistema” vengono ad a infittire sempre più le maglie di quella rete che ha come obiettivo comune il benessere e la salvaguardia delle persone e della collettività.

Friulovest Banca, rappresentata dal Presidente Lino Mian, e la sua società di mutuo soccorso Credima, rappresentata dal Presidente Giorgio Siro Carniello, con la donazione di defibrillatori, testimoniano la volontà di “restituire” al territorio, parte dell’attività svolta dall’istituto di credito, che si impegna così a sostenere la comunità anche nella tutela della salute.

“L'intera rete di soccorso può funzionare sempre più efficacemente, ha commentato il Direttore Generale dell’AAS5, Giorgio Simon, grazie anche all’iniziativa di oggi, esempio per ulteriori collaborazioni future”.

 


23/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/05/2019 01:15:26