Questura di Pisa

  • Via Lalli n. 3 - 56100 Pisa ( Dove siamo)
  • telefono: +39 050583511
  • fax: +39 050583633
  • email: gab.quest.pi@pecps.poliziadistato.it

Controlli della Polizia. Arresti e denunce.

a

Minaccia il Vigilantes dell’Essselunga con una bottiglia rotta dopo aver commesso un furto.

Bloccato ed arrestato dalla Polizia.

 

Prosegue senza sosta l’attività di controllo del territorio svolta dall’ Ufficio Volanti della Questura. Nella serata di ieri le Volanti, sono intervenute per una segnalazione di furto presso il supermercato Esselunga del centro commerciale Pisanova. Un uomo aveva cercato di impossessarsi di una decina di bottiglie di superalcolici  venendo però notato dalla guardia giurata in servizio di vigilanza antitaccheggio  che cercava di fermarlo dopo che aveva superato le casse senza pagarne l’importo. Per tutta risposta il malvivente rompeva una bottiglia di quelle rubate e la rivolgeva contro il vigilantes, minacciando di colpirlo al volto,  cercando in tal modo di guadagnarsi la fuga. Gli agenti delle volanti intervenute prontamente riuscivano a rintracciarlo in un giardino di un’abitazione adiacente bloccandolo e dopo averlo identificato per VICTOR Aurel, nato in Romania il 12.07.1966, senza fissa dimora, veniva dichiarato in arresto per il reato di rapina impropria. Nel corso degli accertamento risultava avere a suo carico un provvedimento di divieto di ritorno nel comune di Pisa e pertanto è stato altresì denunziato all’  Autorità Giudiziaria per la violazione del divieto di ritorno a Pisa e possesso di attrezzi per lo scasso. Il P.M. ha disposto che venisse accompagnato presso il carcere Don Bosco. Intensificati i controlli nel quartiere della stazione. Due arresti per droga ed espulso un clandestino. L’ Ufficio Prevenzione Generale e Soccorso Pubblico della Questura diretto dal Commissario Capo dr. Nocita ha messo a punto un capillare piano di controllo del territorio del centro città che prevede minuziosi controlli nelle zone a rischio della città con particolare riguardo al quartiere della stazione, con pattugliamento stradale e nei luoghi di aggregazione, compresi esercizi pubblici. Proprio una delle pattuglie della Questura impegnata in tali servizi di controllo del territorio, nel pomeriggio di ieri, in servizio di pattugliamento in via Mascagni notava un cittadino, all’ interno di un kebab alcuni stranieri in atteggiamento sospetto. In particolare gli agenti potevano constare un passaggio di oggetti da una persona ad un’altra. Immediatamente bloccati venivano identificati per C.G., nato in Senegal nel 1998, residente a Cascina e C.A.M., nato in Senegal nel 1987, residente a Napoli, e nel corso della perquisizione trovati in possesso rispettivamente: il primo di numerosi involucri contenenti marjuana ed hashish per un peso di oltre trenta grammi mentre il  secondo della somma di euro 55 quale probabile provento dell'attività di spaccio. Pertanto i due sono stati dichiarati in arresto per detenzione illegale di sostanze stupefacenti ai fini di spaccio. Una terza persona rintracciata nell’esercizio pubblico, risultata estranea all’attività di spaccio, comunque illegale sul territorio dello Stato, del Gabon, è stato espulso dal territorio nazionale con provvedimento del Prefetto di Pisa.


07/04/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/09/2018 10:16:33