Questura di Pisa

  • Via Lalli n. 3 - 56100 Pisa ( Dove siamo)
  • telefono: +39 050583511
  • fax: +39 050583633
  • email: gab.quest.pi@pecps.poliziadistato.it

PISA: STAZIONE, CATTURATO VIOLENTATORE E RAPINATORE SERIALE DI ESCORT

Ricercato dalla Questura di Milano, pernottava in un albergo nella zona della Stazione. Era pronto a partire per Mosca con un volo in partenza dal Galilei. Eseguite dalla Squadra Volante altre due catture in città.Domenica sera, la Polizia di Stato di Pisa ha dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Giudice per le Indagini preliminari del Tribunale di Milano nei confronti di un cittadino italiano di 51 anni, accusato di aver commesso, dopo averle narcotizzate, violenza sessuale nei confronti di più escort, per poi depredarle del denaro contante che custodivano all’interno delle loro abitazioni.Il rintraccio del soggetto è avvenuto a seguito di un intenso monitoraggio del territorio svolto dalla Squadra Volante della Questura di Pisa che,  da alcuni giorni, anche a seguito dei recenti fatti involgenti il ritrovamento di un volantino con scritte arabe, ha innalzato il livello del controllo del territorio nella città della Torre, concentrando i propri sforzi nella continua identificazione di persone: dalla strada, agli androni dei palazzi ed agli esercizi pubblici ove, a volte, dietro le vetrine, può celarsi un sottobosco fatto di persone dedite a condotte criminali.L’attività degli investigatori si è concentrata anche nelle così dette strutture alberghiere self-access (con ingresso automatizzato oltre una certa ora), al fine di verificare la corrispondenza dei soggetti censiti con quelli effettivamente dimoranti all’interno della struttura recettiva. L’uomo, è stato condotto presso il Carcere Don Bosco.

Sempre nell’ambito dei richiamati controlli è stato fermato ieri sera un cittadino tunisino trentenne, all’interno della Galleria Gramsci lato B. L’uomo, fermato dalla Polizia, è risultato gravato da un ordine di carcerazione per spaccio.

Analogamente nel pomeriggio di ieri, la Polizia di Stato, congiuntamente alla Polizia Municipale, ha fermato in zona Piazza Manin un cittadino senegalese gravato da un ordine di carcerazione per vendita di materiale contraffatto, è stato associato presso il carcere Don Bosco.

  


06/02/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/02/2018 10:34:16