Questura di Pavia

  • Via Rismondo nr.68 - 27100 PAVIA ( Dove siamo)
  • telefono: 03825121
  • fax: 0382512777
  • email: gab.quest.pv@pecps.poliziadistato.it , urp.quest.pv@pecps.poliziadistato.it , anticrimine.quest.pv@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

RISSA IN TRENO – OPERAZIONE CONGIUNTA POLFER E SQUADRA VOLANTE– ARRESTATO UN PLURIPREGIUDICATO E DENUNCIATA UNA GIOVANE

Nei giorni scorsi, la Polizia di Stato di Pavia ha tratto in arresto, per lesioni aggravate, un cittadino ecuadoregno, classe 1989 e denunciato per lesioni una ragazza, classe 1999, di Brindisi.

L’uomo arrestato risulta pluripregiudicato per reati contro la persona, patrimonio, stupefacenti e armi e colpito da avviso orale della Questura di Imperia, mentre la giovane denunciata risulta incensurata.

L’operazione è scattata nella mattinata, sul “Thello”, il treno partito da Milano e diretto in Francia, sul quale la Centrale Operativa di Milano chiedeva l’intervento della Polfer di Pavia, in quanto era in corso una lite con feriti da arma da taglio.

Gli agenti Polfer intervenivano prontamente sul treno, individuando la sede della rissa, accesa per futili motivi da parte di una coppia e due giovani che si erano trovati nello stesso scomparto.

Immediatamente fermavano la coppia, mentre la Squadra Volante, che era stata chiamata in ausilio, interveniva prontamente sulla banchina della stazione di Pavia, fermando due giovani milanesi che erano scesi frettolosamente dal treno, risultati poi vittime dell’aggressione.

Uno dei due, A.R., classe 1992, con precedenti per reati contro il patrimonio, appariva ferito con arma da taglio e dichiarava di aver subito l’aggressione da parte della coppia, confermato anche dalla versione dell’amico che viaggiava con lui.

Mentre sul treno, il cittadino ecuadoregno e la sua ragazza, dichiaravano agli agenti Polfer di essere stati aggrediti, adducendo motivi di gelosia. L’uomo consegnava agli agenti un‘arma da taglio di piccole dimensioni che ammetteva di aver utilizzato nel corso della lite, confermando l’aggressione ai due ragazzi.

Stante le condizioni dei fermati, veniva richiesto l’intervento del personale medico che, dopo aver prestato le prime cure, provvedeva al trasporto dei feriti al pronto soccorso.

Il giovane milanese, veniva dimesso con prognosi di gg.7, per ferite sull’addome e zona lombare ed escoriazioni al volto, mentre il cittadino ecuadoregno e la ragazza venivano dimessi con giorni due di prognosi per piccole ferite e tumefazioni.

A seguito di accurata indagine da parte della Squadra Volante e del personale Polfer, anche sentita la versione da parte di testimoni che erano stati identificati successivamente, è stato possibile la ricostruzione dei fatti e l’individuazione degli autori dei reati di lesione ai danni del passeggero.

Pertanto, il cittadino ecuadoregno veniva tratto in arresto e deferito alla locale Autorità Giudiziaria per i provvedimenti del caso, mentre la ragazza è stata denunciata in stato di libertà.

               


10/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/09/2019 14:52:24