Questura di Pavia

  • Via Rismondo nr.68 - 27100 Pavia ( Dove siamo)
  • telefono: 03825121
  • fax: 0382512777
  • email: gab.quest.pv@pecps.poliziadistato.it , urp.quest.pv@pecps.poliziadistato.it , anticrimine.quest.pv@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Attività Polizia di Stato in data 31 agosto

Pavia – lite condominiale – denunciato dalla Polizia

Ieri sera gli equipaggi della Squadra Volante sono intervenuti nel quartiere “Ponte di Pietra” dove, all’interno del cortile di un complesso condominiale, una donna ha riferito di essere stata insultata e minacciata senza alcun motivo da un residente, il quale poi, impugnando un martello, ha anche minacciato il figlio minore.

L’uomo, 78enne italiano, ha negato, ma all’interno della sua abitazione è stato rinvenuto un martello riconosciuto dalla donna come quello utilizzato per le minacce.

L’autore del gesto, condotto in Questura, è stato deferito in stato di libertà in ordine al reato di minaccia aggravata.

 

Pavia – furto ai danni di automobilista

Ieri, poco prima di mezzogiorno, in via De Barachis una donna, dopo aver riposto la borsa sul sedile lato passeggero della propria autovettura, è stata spintonata da un giovane, che, dopo essersi impossessato della borsa, è fuggito.

L’autore del furto è stato descritto dalla vittima come un giovane alto circa 1.75, di corporatura media e carnagione scura, con capelli scuri e corti, indossante una maglietta bianca.

Immediate le indagini avviate dagli agenti della Squadra Volante.

 

Pavia – non va a segno furto nei confronti di anziano

Ieri mattina in zona “San Lanfranco” un uomo, presentatosi come impiegato dell’azienda gas, è entrato in un appartamento, iniziando a staccare le varie prese elettriche per scongiurare il pericolo di esplosione.

Successivamente, presa una borsa in plastica, ha invitato il proprietario a riporvi tutti gli oggetti in oro presenti in casa.

Quest’ultimo, insospettito dalla mancanza di avvisi a fronte del pericolo di esplosione paventato dal malfattore, ha detto che avrebbe chiamato il 113.

A questo punto lo sconosciuto, abbandonata la borsa, con una scusa è uscito di casa, allontanandosi a bordo di un’autovettura condotta da un complice.

L’individuo, che indossava dei guanti bianchi, è stato descritto come un uomo dell’età apparente di 45/50 anni, di corporatura robusta, con carnagione abbronzata e barba lunga.


31/08/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/05/2018 00:15:39