Questura di Pavia

  • Via Rismondo nr.68 - 27100 Pavia ( Dove siamo)
  • telefono: 03825121
  • fax: 0382512777
  • email: gab.quest.pv@pecps.poliziadistato.it , urp.quest.pv@pecps.poliziadistato.it , anticrimine.quest.pv@pecps.poliziadistato.it
  • facebook
  • twitter

Attività Polizia di Stato in data 30 maggio

Polizia giudiziaria e controllo del territorio

Vigevano – Anziani salvati dalle fiamme

Nella serata di ieri un equipaggio della Squadra Volante del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Vigevano è intervenuto presso un’abitazione di via Cappuccini all’interno del quale si era sviluppato, per cause accidentali, un incendio.

Gli agenti, mentre le fiamme stavano divampando, dopo aver sfondato la porta di ingresso sono riusciti a trarre in salvo gli anziani inquilini: una donna 90enne immobilizzata sulla porta mentre con una coperta cercava di ripararsi ed un uomo di 80 anni, il quale si era rifugiato sul balcone senza riuscire a mettersi in salvo anche a causa dei suoi problemi di deambulazione.

Durante il salvataggio il capo pattuglia ha riportato una lieve ustione all’avambraccio destro.

 

Controllo del territorio

Nella giornata di ieri personale della Polizia di Stato, della Questura, dei Commissariati distaccati di Vigevano e di Voghera impiegato in attività di controllo del territorio, ha identificato quasi 120 persone e controllato una settantina di veicoli. Sono stati altresì effettuati una quarantina di controlli nei confronti di soggetti sottoposti a misure di prevenzione e sicurezza.

Nel corso di un servizio straordinario di controllo del territorio effettuato nella mattinata di ieri in questo capoluogo con l’ausilio di equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine Lombardia sono state complessivamente controllate con il sistema di rilevazione “Mercurio” le targhe di quasi 700 veicoli in transito ed in sosta lungo le vie cittadine.

In particolare durante un posto di controllo gli operatori hanno proceduto al fermo di un’autovettura “sospetta” con a bordo due passeggeri, i quali sono stati trovati in possesso di un apparecchio modem e di alcuni libretti di assegni e carte di credito di cui non hanno saputo fornire giustificazione.

Grazie ai primi accertamenti è stato rintracciato il proprietario del modem, il quale ha confermato di aver stipulato un contratto per servizi internet senza tuttavia aver mai ricevuto l’apparecchio.

Il conducente dell’autovettura, nella cui valigia è stato trovato il modem, è stato deferito in stato di libertà per ricettazione; l’uomo, cittadino rumeno di 40 anni, risulta essere già gravato da precedenti di polizia per reati contro il patrimonio.


31/05/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/10/2018 22:53:12