Questura di Parma

  • Borgo della Posta, 14 - 43100 Parma ( Dove siamo)
  • telefono: 05212194
  • email: urp.quest.pr@pecps.poliziadistato.it

Tentato furto di autovetture a Vicofertile, denunciati 3 giovani

Furto Vicofertile

Alle ore 03.30 di questa notte, le volanti della Polizia di Stato sono intervenute a Vicofertile, nei pressi di strada Della Libertà, per segnalazione giunta al 113 di tre ragazzi visti fuggire dopo aver tentato di rubare alcune autovetture parcheggiate in strada. L’arrivo pressoché immediato degli agenti ha permesso di rintracciare i tre giovani, poco distante e di identificarli per M. L. classe 2000, rumeno residente a Terenzio, pregiudicato; T. D. classe ’98 originario di Alcamo ma domiciliato a Parma e B. V. classe ’98, moldavo residente a Parma, pregiudicato.

I giovani presentavano alcune lesione alle mani, causate probabilmente dai vetri infranti delle autovetture e una volta sottoposti a perquisizione, sono stati trovati in possesso di attrezzi da scasso, quali un cacciavite ed un coltello a serramanico. Nelle loro tasche sono state rinvenute anche due penne, riconosciute successivamente dai proprietari dei veicoli, quali oggetti custoditi all’interno delle autovetture.

La ricostruzione dei fatti ha permesso di accertare che i tre, poco prima dell’arrivo della volante, dopo aver infranto i vetri di tre autovetture parcheggiate nelle adiacenze di strada della Libertà, tentando poi di metterle in moto forzando il blocchetto di accensione senza tuttavia riuscirvi, hanno rubato gli oggetti che erano custodi all’interno dei veicoli. In quel mentre, allertati dal rumore dei vetri infranti, i proprietari delle autovetture, sono scesi in strada dove hanno notato i 3 ragazzi allontanarsi furtivamente, riuscendo ad intercettarli e contattando il 113.

I 3 giovani, all’atto dell’intervento sprovvisti di documenti, sono poi stati accompagnati presso gli Uffici della Questura dove sono stati sottoposti ai rilievi foto-dattiloscopici utili per accertare le rispettive identità personali, mentre gli oggetti trovati in loro possesso sono stati sottoposti a sequestro

A seguito di quanto accertato i due maggiorenni ed il minorenne sono stati deferiti all’A.G. in stato di libertà  per i reati di Furto Aggravato in concorso di oggetti all’interno dei veicoli e di Tentato Furto aggravato delle autovetture e Porto Abusivo di armi e di oggetti atti ad offendere. Il ragazzo minorenne è stato riaffidato alla famiglia.


08/07/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

18/11/2017 12:54:57