Questura di Padova

  • Piazzetta G. Palatucci, 5 - 35123 Padova ( Dove siamo)
  • telefono: 049833111
  • fax: 049833255
  • email: gab.quest.pd@pecps.poliziadistato.it

Rilascio Passaporti

passaporto

Le principali indicazioni

RILASCIO PASSAPORTI

Il passaporto è rilasciato dall'Ufficio Passaporti della Questura sita a Padova in piazzetta Palatucci n. 5. Il documento, costituito da un libretto di 48 pagine, necessita della rilevazione di impronte e firma digitale, pertanto le istanze di rilascio devono essere presentate in Questura PERSONALMENTE DALL'INTERESSATO.

Sono esenti dall'obbligo di firma e apposizione delle impronte i minori di anni 12.

L'ISTANZA DEVE ESSERE PRENOTATA collegandosi da casa al sito web: https://www.passaportonline.poliziadistato.it o attraverso l'Ufficio preposto del Comune di residenza. LE ISTANZE NON PRENOTATE verranno accettate solo in caso di documentata ESTREMA URGENZA nell' ambito del progetto "PASSAPORTO SUBITO".

Le istanze per le quali si può accedere al progetto PASSAPORTO SUBITO devono obbligatoriamente riguardare 4 motivi documentati: lavoro, studio, salute e visti consolari attraverso documentazione rilasciata da aziende, università, strutture sanitarie ecc.

Il rilascio del documento avverrà in tempo reale o secondo le esigenze dell’interessato a patto che non siano pendenti procedimenti penali rilevabili nella Banca dati delle forze di polizia o necessarie verifiche al Casellario Giudiziario relative a multe da pagare o pene detentive da scontare.

Oltre all’agenda on line, da questa settimana l’ufficio mette a disposizione nel numeratore presente nell’atrio 25 posti tra le 8 e le 9 del mattino di ogni giornata lavorativa.I non prenotati verranno individuati con la lettera D dal numeratore e sarà attivo uno sportello dedicato.

Per la documentazione da allegare all'istanza vedi il sito http://www.poliziadistato.it/articolo/1087/.

Per le caratteristiche delle foto tessera clicca su file pdf "dettagli foto" in alto a destra. Dal 24 giugno 2014 è stato introdotto il contributo amministrativo di € 73,50 (da acquistare sotto forma di contrassegno telematico in una rivendita di valori bollati) da versarsi unicamente all'atto del rilascio del passaporto e valido per tutti i 10 anni della sua durata. La tassa annuale di CC.GG. di € 40,29, non è pertanto più dovuta. Rimane invariato il versamento di € 42,50, da pagare esclusivamente con bollettino postale sul conto corrente n. 67422808, intesto a : “Ministero dell’Economia e delle Finanze – Dipartimento del Tesoro”; avente come causale: “importo per il rilascio del passaporto”. La ricevuta del pagamento deve essere consegnata a corredo dell’istanza.

Dal 27 ottobre 2014, attraverso la stipula di apposita convenzione tra il Ministero dell'Interno e Poste Italiane, ha preso il via il servizio Passaporti a domicilio, che consenta al cittadino che ne faccia richiesta allo sportello all’atto della presentazione della domanda, di ottenere il recapito del passaporto al proprio domicilio con un costo di € 9.05, da pagare in contrassegno all’incaricato di Poste Italiane. Sul portale: www.poste.it/ il richiedente potrà verificare la tracciatura relativa alla spedizione del documento.

 

MINORI DI ETÀ

Tutti i minori che viaggiano all'estero devono essere titolari di documento individuale valido per l'espatrio (carta d'identità / passaporto). Pertanto, le iscrizioni dei figli minori, già rilasciate sui passaporti dei genitori non sono più valide per l'espatrio, ma i passaporti conservano comunque la validità, fino alla loro scadenza, unicamente per il titolare del passaporto.

Per il minore di anni 14, titolare di passaporto/carta d’identià, che deve recarsi all'estero NON ACCOMPAGNATO da uno dei genitori, a partire dal 31.05.2018 è consigliato utilizzare l’agenda passaporto raggiungibile all’indirizzo https://www.passaportonline.poliziadistato.it, inserendo alla voce “richiesta di accompagno” i dati anagrafici del genitori, degli accompagnatori e del minore, stampando il modulo debitamente compilato. Tale richiesta dovrà riportare le firme dei genitori, positivamente comparabili con quelle presenti sulle fotocopie dei documenti di identità da allegare e dovrà essere presentata in Questura nei giorni di apertura al pubblico, unitamente alla dichiarazione di disponibilità all’accompagnamento sottoscritta dall’accompagnatore.


19/07/2012
(modificato il 24/10/2018)

14/11/2018 06:34:41