Questura di Padova

  • Piazzetta G. Palatucci, 5 - 35123 Padova ( Dove siamo)
  • telefono: 049833111
  • fax: 049833255
  • email: gab.quest.pd@pecps.poliziadistato.it

Arrestati dalla Polizia di Stato due scippatori seriali. Bloccati dagli agenti subito dopo aver tentato di strappare la borsa ad una giovane donna di Padova

Tentato scippo alla Guizza

Ieri gli agenti della Sezione Volanti della Questura di Padova hanno arrestato un uomo e una donna, rispettivamente  Z.F. di 37 anni e EL J.L. di 39 anni, scippatori seriali residenti nella provincia di Padova e tossicodipendenti, che poco prima avevano tentato di strappare la borsa ad una donna in via Algarotti.

Nel pomeriggio, verso le 14.30, una giovane moldava di 29 anni telefonava al 113 per richiedere l’intervento della Polizia perché aveva appena subito un  tentativo di scippo.

La vittima riferiva agli agenti di essere stata affiancata in via Algarotti da un’auto Fiat Punto nera, dal cui interno una donna si era sporta fuori dallo sportello lato passeggero e le aveva afferrato la borsa tirandola energicamente per strappargliela di dosso, ma non era riuscita nell’intento per la sua forte opposizione. Fallito il colpo, il veicolo, guidato da un uomo, si dileguava velocemente con a bordo anche la scippatrice.

La vittima, inoltre, riferiva agli agenti di non essere stata in grado di scorgere la targa del mezzo in fuga perché coperta da un lenzuolo con motivi a fantasia.

Immediatamente la Centrale Operativa della Questura diramava una nota di ricerca a tutte le pattuglie in servizio sul territorio, fornendo la descrizione degli autori resa dalla signora.

Senza esitazione più pattuglie convergevano nella zona, intercettando la Fiat Punto nera segnalata, con la targa ancora coperta dal panno, parcheggiata in via dell’Orna tra due mezzi pesanti, con lo scopo di sottrarsi al controllo di Polizia.

Immediatamente i poliziotti accerchiavano la macchina, notando i due, esattamente  corrispondenti alla descrizione fornita dalla vittima, intenti ad amoreggiare all’interno del veicolo.

Una volta bloccati e ricomposti,  gli agenti identificavano i due che versavano in uno stato euforico e procedevano a sottoporli a perquisizione personale e veicolare.

 Dalla perquisizione effettuata sul mezzo, i poliziotti trovavano una pipa artigianale ricavata da un flacone di metadone, abitualmente usata da assuntori  di crack, mentre nel bagagliaio rinvenivano tre borse da donna con all’interno diversi effetti personali .

Condotti entrambi in Questura e sottoposti a fotosegnalamento, dagli accertamenti esperiti, gli agenti imputavano ai due fermati altri tre scippi commessi rispettivamente lo scorso 29 ottobre ai danni di un’anziana di 78 anni mentre era sulla pista ciclabile in via Vittorio Veneto,  lo scorso 4 novembre ai danni di un’anziana di 80 anni di Correzzola e lo scorso 2 novembre ai danni di un’altra anziana di 72 anni, in via Tre Garofani.

I due, riconosciuti da tutte le vittime come gli autori degli scippi commessi,  sono stati arrestati per scippo e denunciati per ricettazione del materiale rinvenuto e sottoposto a  sequestro per la restituzione ai legittimi proprietari.


06/11/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/11/2017 12:46:53