Questura di Padova

  • Piazzetta G. Palatucci, 5 - 35123 Padova ( Dove siamo)
  • telefono: 049833111
  • fax: 049833255
  • email: gab.quest.pd@pecps.poliziadistato.it

Arrestato dalla Polizia di Padova rapinatore seriale di farmacie

foto rapinatore farnacia

Al termine di un’articolata attività di indagine, gli agenti della Squadra Mobile di Padova hanno individuato e sottoposto a fermo di polizia giudiziaria SBRISSA Davide, 40enne padovano, responsabile di una serie di rapine a mano armata commesse nelle ultime settimane nei confronti di alcune farmacie cittadine.

Le indagini svolte dagli investigatori hanno permesso di raccogliere gravi indizi di colpevolezza a carico del quarantenne, pluripregiudicato per gli stessi episodi criminosi, in merito alla rapina commessa lo scorso 29 giugno ai danni della farmacia “Dei Savonarola”, in piazza Mazzini e a quella commessa il 6 luglio nella parafarmacia  “San Carlo” in via A. da Forlì.

Il 29 giugno il rapinatore, con il volto travisato da una bandana e con un cappellino da baseball in testa, calzante un paio di scarpe da ginnastica nere con il logo bianco della Nike, aveva fatto irruzione nella farmacia “Dei Savonarola” armato di cacciavite e dopo aver puntato l'arma contro il titolare, si era fatto consegnare 700 euro, fuggendo subito dopo in bicicletta.

Nella successiva rapina ai danni della farmacia in via Ansuino da Forlì, il rapinatore, vestito con una tuta bianca e uno zainetto sulle spalle, travisato con una bandana,  aveva puntato un coltello in faccia alla farmacista, che in quel momento si trovava da sola e si era fatto consegnare l'incasso di 612 euro, fuggendo subito dopo in sella ad una bicicletta.

L’attività investigativa condotta dalla Squadra Mobile, avviata subito dopo il primo episodio delittuoso, ha permesso di rintracciare l’uomo ieri pomeriggio in via Madonna della Salute, mentre camminava per strada, con lo zainetto sulle spalle e le scarpe da ginnastica nere, indossati durante le precedenti rapine.

Nello zaino gli agenti hanno trovato la bandana nera usata per il travisamento, un paio di guanti in lattice, gli stessi pantaloni bianchi della tuta indossati nel corso di una delle due rapine e un paio di forbici, tutti destinati verosimilmente ad un ulteriore imminente impiego illecito.

L’uomo è stato condotto in carcere, dove risponderà del reato di rapina aggravata continuata.  

SBRISSA era stato già arrestato dagli uomini della Squadra Mobile per diverse rapine a mano armata commesse in alcune farmacie del capoluogo e nel 2006 era stato condannato dal Tribunale di Padova alla pena di 3 anni di reclusione per sette analoghi episodi.


11/07/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

19/11/2017 15:05:10