Questura di Padova

  • Piazzetta G. Palatucci, 5 - 35123 Padova ( Dove siamo)
  • telefono: 049833111
  • fax: 049833255
  • email: gab.quest.pd@pecps.poliziadistato.it

Noto etilista è stato sottoposto a fermo dalla Polizia di Stato per tentato omicidio. Rintracciato dopo aver accoltellato il titolare di un’enoteca di Padova

volante seat

Nel pomeriggio di ieri la Squadra Mobile di Padova ha sottoposto a fermo di polizia giudiziaria ZOJA Bruno, padovano 44enne pluripregiudicato, senza fissa dimora, per tentato omicidio di P.E., 46enne titolare  della Vinoteca Foster, in via Madonna della Salute a Padova.

Intorno alle 2.30 del 30 dicembre, una pattuglia della Squadra Volanti è intervenuta al Pronto Soccorso dell’Ospedale Civile di Padova, su richiesta del personale medico che riferiva dell’avvenuta aggressione accaduta al titolare della vinoteca, ricoverato in stato di prognosi riservata, in quanto gravemente ferito con un coltello all’addome e soccorso dal suo socio.

Dagli immediati accertamenti svolti sul posto da dagli investigatori della Squadra Mobile si è risaliti all’identificazione dell’aggressore e ricostruita la dinamica dei fatti.

L’episodio era accaduto poco prima, all’esterno del locale, quando all’uscita dalla vinoteca il pluripregiudicato ZOJA, noto alcolista e saltuario frequentatore del bar, dopo aver trascorso la serata nel locale, aveva raggiunto la vittima, l’aveva accoltellata all’addome ed era fuggito.

Il ferito era stato soccorso dal suo socio, che si era poco prima allontanato dal locale per gettare la spazzatura e al ritorno lo aveva trovato in strada sanguinante.

L’aggressione sarebbe scaturita dal fatto che lo sbandato, in evidente stato di alterazione alcolica, aveva preteso di trascorrere la notte al riparo dal freddo all’interno dell’enoteca, dormendo su una brandina, ma al rifiuto del gestore e agli inviti di allontanarsi, aveva reagiva accoltellandolo.

Nelle prime ore della mattinata gli agenti della Squadra Mobile hanno rintracciato il pregiudicato nell’abitazione dell’ex fidanzata, in via dell’Ippodromo, dove, completamente ubriaco, aveva cercato riparo dal freddo.

L’uomo è stato portato in Questura, sottoposto a fermo di Polizia giudiziaria e al termine condotto in carcere.


01/01/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/09/2017 18:11:22