Questura di Napoli

  • Via Medina n. 75 - 80133 NAPOLI ( Dove siamo)
  • telefono: 0817941111
  • email: urp.quest.na@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Tenta di crearsi un alibi per giustificare l'evasione dai domiciliari

Arrestato dalla Polizia. 30enne fornisce versioni discordanti

Ha fornito più versioni, discordanti tra loro, circa la sua arbitraria assenza dall'abitazione, ove è sottoposto alla misura alternativa degli arresti domiciliari, motivo per il quale S. I., pregiudicato di 30 anni, è stato arrestato dagli agenti del Commissariato di Polizia "Pianura".

I poliziotti, nel corso dei servizi di controllo a persone sottoposte a misure restrittive della libertà personale, nella serata di ieri, si sono recati nell'abitazione del 30enne, nel quartiere Pianura, accertandone l'assenza.

Inutile il tentativo del padre di cercar di voler creare un alibi al figlio, dichiarando agli agenti che il proprio figlio, a seguito di un malore, 10 minuti prima del loro arrivo, si era recato a piedi all'ospedale S. Paolo in Via Terracina.

Gli agenti hanno rintracciato I. all'interno dell'ospedale, accertando che era giunto solo 10 minuti prima del loro arrivo, ed era stato accettato al pronto soccorso con un codice verde.

L'uomo, che indossava ancora gli abiti da lavoro, in quanto è autorizzato ad assentarsi solo per motivi lavorativi, si era premunito anche di avvisare i Carabinieri, alle 18,30 circa, d'esser giunto a casa, senza però avvisare, nuovamente, della sua uscita.

Dall'abitazione di I. all'ospedale vi è una distanza di circa 6 km, percorribile a piedi in 1 ora di cammino.

La versione fornita da I., è apparsa inverosimile agli agenti per le circostanze di tempo e di modo, anche in considerazione del fatto che il padre, dopo l'arrivo della Polizia, ha cercato di creare un ulteriore alibi al figlio, chiamando i Carabinieri e riferendo che il figlio si era recato in ospedale perché si era sentito male.

I poliziotti hanno arrestato il 30enne, in quanto responsabile del reato di evasione dagli arresti domiciliari, conducendolo alle camere di attesa della Questura, in attesa d'esser processato.


08/02/2015

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/10/2019 10:26:58