Questura di Modena

  • Via Giovanni Palatucci, 15 - 41122 Modena ( Dove siamo)
  • telefono: 059/410411
  • email: gab.quest.mo@pecps.poliziadistato.it

Torneo giovanissimi: D.A.S.P.O. di un anno del Questore di Modena

Il provvedimento per un genitore responsabile di un’aggressione in danno di due calciatori

Dopo il completamento dell’istruttoria amministrativa il Questore di Modena, Fassari, ha inflitto al genitore di un ragazzino di 14 anni il provvedimento di divieto di accesso dai luoghi ove si svolgono le manifestazioni sportive, meglio noto con il suo acronimo DASPO, in quanto responsabile di un’aggressione in danno di due calciatori della squadra avversaria.

I fatti risalgono al 21 gennaio scorso quando durante l’incontro tra ASD Castelvetro calcio srl Azzurra e l’U.S. Munari previsto per il torneo “Boldrini 2016”, categoria giovanissimi, presso il campo di calcio  dell’oratorio parrocchiale di Castelnuovo Rangone, N.D. di anni 40, si è reso protagonista di un’invasione del terreno di gioco e di una successiva aggressione in danno di due ragazzi dell’U.S. Munari  di 15 e 14 anni rei, secondo l’uomo, di essere i responsabili di un brutto fallo nei confronti del figlio e per tale ragioni colpiti con pugni al volto.

Il bruttissimo episodio fu ampiamente riportato dagli organi d’informazione che hanno sottolineato la gravità del gesto, soprattutto in considerazione della giovanissima età delle parti offese ed ha immediatamente spinto il Questore di Modena ad effettuare immediati accertamenti sui fatti riportati in cronaca.

Pertanto, alla luce degli elementi istruttori emersi nell’attività condotta dalla Divisione Polizia Anticrimine, il Questore Fassari ha inflitto un anno di divieto di accesso dai luoghi sportivi ad N.D.

 


06/02/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

15/12/2017 20:51:49