Questura di Modena

  • Via Giovanni Palatucci, 15 - 41122 Modena ( Dove siamo)
  • telefono: 059/410411
  • email: gab.quest.mo@pecps.poliziadistato.it

Arrestati, dalla Polizia di Stato, per estorsione due esponenti del “Si Cobas”.

foto

Vittima una nota azienda modenese specializzata nella lavorazione delle carni.

Due esponenti di spicco del sindacato “SI Cobas” sono stati arrestati dalla Polizia di Stato di Modena, all’interno dello stabilimento ALCAR UNO di Castelnuovo Rangone, dove avevano appena riscosso 5.000,00 euro, quale rata di un’estorsione complessiva di 90.000,00 euro, ai danni dell’amministratore delegato di un’azienda leader nel campo della lavorazione delle carni, al fine di evitare proteste con blocco di merci e persone.

Le indagini della Squadra Mobile modenese sono state condotte anche attraverso l’utilizzo di attività tecniche che hanno documentato l’illecita dazione di denaro.

Le azioni di protesta hanno avuto un picco esponenziale nel mese di novembre e dicembre scorso quando in più circostanze, al fine di rimuovere i picchettaggi, sono state effettuate cariche di alleggerimento.

 

 


27/01/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/12/2017 09:17:18