Questura di Modena

  • Via Giovanni Palatucci, 15 - 41122 Modena ( Dove siamo)
  • telefono: 059/410411
  • email: gab.quest.mo@pecps.poliziadistato.it

Due arresti della Polizia di Stato nella stessa giornata per spaccio di stupefacenti.

Finiscono in manette un marocchino e un siriano.

Nella giornata di ieri, la Polizia di Stato modenese ha tratto in arresto due cittadini stranieri per detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.

Il primo, individuato all’interno del Parco Ferrari nel corso di specifici controlli antidroga, è un cittadino marocchino di 24 anni, in regola con le norme sul soggiorno, che è stato bloccato dagli agenti in viale Italia, dopo un rocambolesco inseguimento in auto per le vie del centro cittadino, conclusosi con un incidente che ha coinvolto diverse autovetture.

Il marocchino è stato trovato in possesso di oltre mezzo chilo di sostanza stupefacente del tipo cocaina.

Sempre nel stesso pomeriggio, dietro segnalazione di una residente che aveva da giorni notato movimenti sospetti nella zona di stradello Capitani, personale della Squadra Volante ha intercettato e fermato un siriano di 33 anni che, a bordo di una bicicletta, si era dato alla fuga alla vista della Polizia.

All’interno del campanello della bicicletta sono stati rinvenuti due involucri in cellophane termosaldati di colore rosa di grammi 7,40, contenenti sostanza stupefacente del tipo. Lo stesso tipo di sostanza è stata ritrovata, come da indicazione della richiedente l’intervento, all’interno di un passamano ubicato nel passaggio pedonale sulla ferrovia in via Capitani. La droga, per un peso complessivo di 109,60 grammi, è stata sequestrata, unitamente a un telefono cellulare e a una somma di denaro pari a 200,00 euro, suddivisa in banconote di vario taglio.

 

 

 


22/10/2016
(modificato il 24/10/2016)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

11/12/2017 17:43:29