Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 Massa Carrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Controllo del territorio: ancora risultati della Polizia di Stato

arresto

Non si ferma l’attività di controllo del territorio finalizzata alla prevenzione e al contrasto di reati predatori. Quello di ieri è stato un pomeriggio in cui non sono mancati i controlli da parte degli uomini della Squadra Volante della Questura di Massa Carrara e del Reparto Prevenzione Crimine di Firenze.

Proprio gli uomini del Reparto Prevenzione, nel corso delle attività di pattugliamento, hanno sottoposto a controllo un’autovettura sospetta. Il conducente, alla vista degli operatori, ha dimostrato particolare tensione e insofferenza. Ciò ha insospettito gli uomini della Polizia di Stato, i quali hanno ritenuto opportuno approfondire ulteriormente i controlli.

La perquisizione del mezzo ha consentito di rinvenire arnesi atti allo scasso, quali cacciaviti e tenaglie, carta stagnola, probabilmente utilizzata per eludere i dispositivi antitaccheggio, e un personal computer provento di furto. In particolare, l’apparecchio era stato sottratto poco prima presso il Centro Commerciale MareMonti ed è stato subito riconsegnato agli aventi diritto.

Gli uomini a bordo, due trentenni di nazionalità rumena, sono stati accompagnati in Questura per gli accertamenti di rito. All’esito delle operazioni, entrambi sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria per il reato di ricettazione.

Inoltre, trattandosi di persone provenienti da altra Provincia, che annoveravano diversi precedenti di polizia e condanne per reati predatori, nei loro confronti è stato adottato il foglio di via obbligatorio, provvedimento del Questore che impedisce ai destinatari di ritornare nel Comune dal quale sono stati allontanati per un periodo non superiore a tre anni, poiché ritenuti soggetti pericolosi e abitualmente dediti ad attività delittuose.

Nel frattempo, le Volanti della Questura erano impegnati nella ricerca di due scooter rubati nella tarda mattinata. Le operazioni di ricerca hanno dato esito positivo: gli operatori hanno infatti rinvenuto i due motorini, poi riconsegnati ai legittimi proprietari.

Si tratta di risultati importanti raggiunti nell’ambito della lotta ai reati predatori che la Polizia di Stato sta mettendo in atto, già da diverso tempo, attraverso un’attività di prevenzione e controllo che, nel corso degli ultimi mesi, ha consentito una notevole riduzione dei furti nel capoluogo apuano.


08/05/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/07/2018 23:58:51