Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 Massa Carrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

"Il mio Diario 2017....distribuzione alle scuole del territorio provinciale

il mio diario quarta edizione

"Il mio diario è un modo non solo per esserci sempre ma anche per stare vicino ai ragazzi”, così aveva detto il Capo della Polizia Franco Gabrielli, a Montignoso (MS), in occasione della Cerimonia pilota di consegna del diario della legalità 2017/2018, il 19 maggio scorso; e così ha fatto la Questura di Massa Carrara, in quattro occasioni successive, a Carrara, Aulla, Massa e Pontremoli, il 6,7,8 e 9 giugno scorso.

 

Quattro appuntamenti realizzatisi grazie alla grande ospitalità fornita dai Sindaci delle citate località che hanno permesso al Questore di Massa Carrara, Giuseppe Ferrari, di incontrare personalmente oltre 700 studenti; trasformando l’occasione della consegna dei diari alle terze elementari della provincia in una esperienza unica, di vicinanza tra Polizia e Scuola, per conoscersi reciprocamente e per condividere le regole del vivere civile.

 

Un piccolo gesto, che come si legge nel diario può essere però, una pietra preziosa, un giorno da ricordare, soprattutto per l’entusiasmo che i ragazzi presenti hanno saputo regalare attraverso le loro numerosissime domande, frutto di una inesauribile sete di conoscenza.

 

Del resto la Polizia di Stato è convinta che la Scuola sia il punto di partenza per lo sviluppo del seme della legalità ed è questa la “mission” della quarta edizione dell’iniziativa “il mio diario”, realizzata, anche quest’anno, in collaborazione con il MIUR.

 

Se è vero che un ragazzo, un insegnante e un libro possono cambiare il mondo è vero anche che una giornata insieme a quei ragazzi ha cambiato un po' in meglio anche i poliziotti,  intervenuti insieme agli insegnanti ed ai Sindaci che hanno voluto essere presenti insieme a quelli ospitanti.

 

A Pontremoli che ha accolto l’evento nella splendida cornice del Teatro della Rosa insieme al Sindaco Lucia Baracchini erano presenti i primi cittadini dei Comuni di Zeri, Filattiera, e Bagnone oltre a 152 alunni delle Scuole del comprensorio.

 

A Massa si sono aperte le porte del grande Teatro Guglielmi per oltre 350 ragazzi alla presenza del Sindaco Volpi.

 

A Carrara il Sindaco Angelo Zubbani  ha accolto oltre 100 alunni nella suggestiva Sala di Rappresentanza del Comune.

 

Ad Aulla il Commissario straordinario D. ssa Simonetta Castellani, della Prefettura di Massa Carrara è stata salutata, nella Sala Walter Tobagi della Biblioteca comunale, dagli oltre 100 alunni della zona nel suo commiato dall’incarico, con la sentita e commossa esecuzione dell’Inno d’Italia.

 

Il Questore di Massa Carrara, presente ad ogni appuntamento, curato in ogni particolare dal Dirigente della Divisione Anticrimine, Primo Dirigente dr.ssa Marina Listante,  ha ricevuto dai ragazzi in dedica poesie e disegni, ma ha donato in cambio oltre alla propria disponibilità, quella del personale della Divisione Anticrimine e Polizia Scientifica della Questura, che insieme a quello di tutte le Specialità della Polizia di Stato rappresentate in provincia, come la Stradale, che celebra quest’anno il 70° Anniversario della Fondazione, la Ferroviaria, della quale ricorre il 110° Anniversario, nonché la Postale e delle Comunicazioni,  ha risposto alle domande dei ragazzi sulla legalità e sui segreti professionali ed umani celati dentro ogni divisa.

 

VIS e MUSA i protagonisti del diario, onnipresenti nei maxischermi delle sale e nelle locandine dei teatri, hanno dovuto però cedere la scena ai veri protagonisti: i tanti ragazzi che hanno saputo diventare, loro stessi, ancor più di Vis e Musa, la vera forza ed i veri ispiratori del quotidiano impegno per la legalità della Polizia.

 

Per gli alunni, che dal prossimo mese di settembre 2017 a quello di giugno 2018, saranno accompagnati nel percorso scolastico dal diario della Polizia di Stato, l’augurio di serene vacanze ed un sincero ringraziamento, ringraziamento che va esteso agli insegnanti, che hanno saputo in loro infondere un così elevato livello di sensibilità verso il tema del rispetto delle regole ed ai referenti dell’Ufficio Scolastico Provinciale per i loro preziosi interventi: D.ssa G. Opromolla, F. Catinari ed in particolare alla D.ssa  Gessica Caniparoli,  in prima linea per la fase organizzativa.

 

 


19/06/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/12/2017 08:10:25