Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 Massa Carrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Due arresti a Carrara durante le festività pasquali

foto carrara

Al fine di massimizzare la percezione di sicurezza di cittadini e villeggianti, giunti in città in occasione delle festività pasquali, il Commissariato di P.S. Carrara, in stretta sinergia operativa con pattuglie del reparto prevenzione crimine di Firenze, ha disposto ed effettuato capillari servizi straordinari di controllo del territorio, preordinati ad incrementare sull’intero comune, un’efficace azione di prevenzione e contrasto di varie fenomenologie delittuose, garantendo la incisiva e reale percezione di sicurezza della collettività.

La specifica attività operativa ha comportato l’impiego di 20 pattuglie, impegnate in servizio continuativo di osservazione, perlustrazione e controllo dinamico di persone e autovetture in transito. Nell’arco del servizio oltre 500 veicoli sono stati sottoposti al vaglio preventivo e investigativo, anche grazie all’apporto del “Sistema Mercurio”piattaforma di ultima generazione in dotazione alla Polizia di Stato per l’implementazione dei servizi di controllo del territorio; oltre 200 persone sono state soggettivamente identificate e transitate in analisi territoriale.

In due distinte operazioni, venivano tratti in arresto due giovani extracomunitari; il primo precedentemente gravato da provvedimento di espulsione emesso dal Prefetto di Lucca, nella contestualità rimpatriato a mezzo forza di polizia tramite la frontiera aerea di Palermo, rientrava irregolarmente sul t.n. prima della decorrenza dei cinque anni previsti dall’effettivo allontanamento, senza aver chiesto ed ottenuto l’autorizzazione del Ministero dell’Interno,pertanto contravvenendo a tale divieto.

Nella seconda circostanza, un giovane pusher, sottoposto a controllo da operatori in servizio di “volante” è stato tratto in arresto poiche’ trovato in possesso di sostanza stupefacente tipo cocaina, pronta per l’indebita cessione al dettaglio.

Entrambi gli arresti sono stati successivamente convalidati dall’Autorità Giudiziaria, la quale ha disposto la misura cautelare in carcere, nonchè il divieto di dimora nella provincia di Massa Carrara con aggiuntivo obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Sono inoltre state elevate sanzioni al codice della strada, con ritiro di patenti e carte di circolazione.

I positivi e significativi riscontri descritti rappresentano il risultato tangibile di un ormai collaudato dispositivo di controllo del territorio, il quale, avvalendosi della valida collaborazione di reparti speciali e dell’impiego di sofisticate tecnologie, prosegue con programmata frequenza al fine di garantire elevati livelli di sicurezza e ordinata vivibilità all’intera cittadinanza.  


21/04/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

13/12/2017 08:07:08