Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 Massa Carrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Arrestato Magrebino a Carrara con 70 grammi di eroina pura

eroina a carrara

All’esito di intensa e articolata attività di indagine, finalizzata al contrasto di fenomenologie delittuose correlate allo spaccio di sostanze stupefacenti nei giorni scorsi, pattuglie di questa Squadra di Polizia Giudiziaria in stretta sinergia con quelle dell’Ufficio Controllo del Territorio, a conclusione di una accurata attività di osservazione locale e più ampiamente territoriale traevano in arresto in flagranza di reato il cittadino del Regno del Marocco A.A., 30 enne, già gravato da diversi precedenti penali e pregiudizi di polizia ed ampiamente noto agli operanti investigatori, risultato detenere in illecito concorso con A.L., 29 enne di Carrara, una consistente quantità di sostanza stupefacente.

 

Specificatamente, i due individui che utilizzavano una privata autovettura, operavano alcune consegne prima di essere bloccati dopo un breve ma intenso inseguimento nel corso del quale gli investigatori rinvenivano e vincolavano a sequestro una ingente quantità di sostanza stupefacente – in specie due voluminosi involucri di eroina del peso specifico singolo di grammi 19 e 51. – confezionata in sasso /cristallo, abilmente occultati in cavità ricavate nell’auto, per complessivi grammi 70 al lordo dell’involucro plastificato (cellophane), certamente destinata al conseguente taglio e frazionamento per immissione sul mercato del micro-spaccio.

 

L’attività perquirente consentiva inoltre di rinvenire all’interno dell’abitazione del carrarino una baionetta per fucile da guerra lunga cm.51,50 completa di fodero, circostanza questa che induceva gli operanti  a denunciarlo, in stato di libertà, oltre che per detenzione in concorso di stupefacenti destinati allo spaccio anche per il reato di cui all’art. 697 C.p. ovvero detenzione abusiva di arma soggetta a denuncia ex art.38 T.U.L.P.S. –

 

A fronte delle descritte condotte illecite, solo A.A., già pregiudicato per analoghi reati, veniva tratto in arresto in flagranza del reato ex art 73  -  D.P.R. 309/90 (detenzione di sostanza stupefacente a fini di spaccio) e in sede di udienza di convalida lo stesso veniva tradotto alla Casa di Reclusione di Massa in attesa del rito per direttissima, mentre il complice, incensurato, veniva per questa sua condizione indagato a piede libero.

 


17/02/2017
(modificato il 18/02/2017)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/10/2017 10:37:32