Questura di Massa Carrara

  • Via del Patriota n.1 - 54100 Massa Carrara ( Dove siamo)
  • telefono: 0585-4941
  • fax: 0585-494777
  • email: urp.quest.ms@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Arrestato giovane marocchino mentre spaccia droga nella pineta di Marina di Carrara

Arrestato marocchino  per stupefacenti

Nei giorni scorsi, il locale Commissariato di Pubblica Sicurezza di Carrara, intensificava i controlli nella zona di Marina di Carrara e segnatamente nella pineta c.d. “La Caravella”, luogo a diversificata frequentazione, ovvero di giorno meta di bambini e famiglie, nelle ore serali punto di aggregazione giovanile ma anche – talvolta - di spacciatori e conseguenti acquirenti.

Piu’ precisamente nella serata di sabato 14 gennaio u.s. personale della locale Squadra Volante,  ha operato minuziosi e reiterati controlli all’interno di quell’ambito verde sorprendendo, in flagranza di reato, un giovane cittadino di origine marocchina, irregolare sul Territorio Nazionale, sedicente e senza fissa dimora, nell’atto di cedere una porzione frazionata di hashish ad un giovanissimo acquirente, residente in città. Peraltro, si consideri, che i citati soggetti hanno espresso evidente, vivo stupore nel constatare che il luogo prescelto per l’illecito mercimonio, ovvero un angolo isolato della pineta, punto considerato esente da indebite osservazioni, risultava, diversamente, spazio territoriale oggetto di capillare e inatteso controllo del territorio.

 La contestuale attività ha conseguentemente consentito di rinvenire – prevedibilmente occultate in un pacchetto di caramelle del giovane maghrebino -  ulteriori quattro dosi termosaldate di sostanza stupefacente tipo “cocaina” oltre ad una primaria, iniziale somma di denaro incassata nelle preliminari fasi di “vendite” illecite di stupefacente. L’arrestato è stato trattenuto nelle camere di sicurezza di questo Commissariato di P. S. e successivamente condotto al dibattimento per la convalida dell’arresto e per il giudizio direttissimo, all’esito del quale il Tribunale in composizione monocratica ha disposto l’applicazione della misura cautelare coercitiva dell’obbligo di presentazione alla polizia giudiziaria Diversamente, il giovanissimo acquirente è stato segnalato alla locale Prefettura per la conseguente violazione amministrativa in contestazione . 


18/01/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/10/2017 11:55:51