Questura di Mantova

  • Piazza Sordello n.46 - 46100 Mantova ( Dove siamo)
  • telefono: 03762051
  • fax: 0376205777
  • email: gab.quest.mn@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Mantova - Luglio 2017, Concerti di Elton John, Alvaro Soler, Sting e Radio Bruno

Sting 28.07.2017

Il vice Questore Vicario Rizzo: "organizzazione complessa, ma la macchina ha funzionato" Intervista di Giancarlo Oliani - Gazzetta di Mantova del 30.07.2017

Venticinquemila persone, da tutt’Italia, hanno affollato piazza Sordello per applaudire i grandi nomi della musica mondiale. Un numero imponente di persone, provenienti anche dall’estero. La città è stata messa alla prova. Una prova ampiamente superata. «Questo grazie ad una gestione integrata - commenta il vice questore Fabio Rizzo - che ha curato nei minimi particolari i problemi relativi all’ordine pubblico e all’assistenza medica. C’è stato - aggiunge Rizzo - un coordinamento perfetto tra forze di polizia, vigili del fuoco, organizzatori e amministrazione comunale».
Per ogni concerto è stato realizzato un progetto e subito dopo verificato in concreto sulle strutture e le aree di sicurezza, sulla gestione delle emergenze e su quelle per garantire un deflusso ordinato. «E per questo - chiarisce il vice questore - c’è stato un importantissimo apporto da parte della polizia locale. Abbiamo lasciate libere e presidiate le vie di fuga».
Durante i concerti ci sono stati malesseri di vario tipo, ma assistenza e intervento sono stati tempestivi. In piazza Lega Lombarda è stato allestito anche un presidio medico permanente in grado di diagnosticare in modo rapido e decidere in merito.
Prima di dare il via alla lunga kermesse di spettacoli c’è stato un lavoro di bonifica di tutta la piazza e delle vie circostanti. Lavoro che si è ripetuto prima di ogni singola manifestazione musicale.
«Per consentire un afflusso ordinato del pubblico il servizio è partito alle quindici, ma un’ora prima, dalle quattordici, la piazza è stata ogni volta sgomberata e chiusa. Per maggiore sicurezza - continua Fabio Rizzo - sono stati tolti tutti i cassonetti per i rifiuti in metallo e sostituiti con sacchetti trasparenti per poter vedere il contenuto».
Una grandissima mole di lavoro è stata svolta dal personale addetto ai controlli. Le migliaia di persone entrate in piazza Sordello sono state monitorate ad una ad una. Un lavoro di setaccio certosino. Niente bottigliette d’acqua con il tappo, niente corpi contundenti e assolutamente vietati gli spray. «Non sappiamo cosa ci possa essere all’interno - chiarisce il vice questore - e, come da norma emanata dal capo della polizia, le abbiamo fatte riporre tutte quante. Potevamo comunque disporre di sistemi di rilevamento molto sofisticati e di sistem alert in grado di informarci subito su presenze sgradite».
«Un problema di sicurezza, se così si può definire, c’è stato con il concerto di Radio Bruno, dove la partecipazione del pubblico era gratuita e quindi la gente poteva andare e venire. L’abbiamo risolto chiudendo la piazza nel momento in cui ha raggiunto il massimo della capienza: 8600 persone».
A fine agosto la seconda prova del fuoco.


01/08/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/02/2018 05:50:37