Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 Macerata ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Continuano i servizi della Polizia di Stato lungo la costa

macerata controlli movida

Proseguono senza sosta i servizi di prevenzione disposti dal Questore Antonio PIGNATARO  lungo la fascia costiera della provincia di Macerata.

Tra sabato e domenica scorsi in particolare, sono stati sottoposti a controllo da parte della Polizia di Stato alcuni stabilimenti balneari siti a Porto Recanati che di giorno svolgono la loro normale attività e di notte, spesso privi delle relative autorizzazioni, si trasformano in vere e proprie discoteche con la presenza di numerosissime persone e musica al alto volume. Nella notte di sabato i controlli degli agenti della Divisione di Polizia Amministrativa della Questura di Macerata, condotti unitamente a personale dell’Arma e della Guardi di Finanza, hanno interessato quattro stabilimenti balneari. In tre di questi non era in atto alcuna attività di intrattenimento musicale mentre in uno chalet, dove erano presenti circa 70/80 persone che ballavano con musica ad alto volume e la presenza di un DJ, è stata accertata la  mancanza delle prescritte autorizzazioni motivo per cui si è proceduto alle relative contestazioni. Nello stesso contesto operativo, anche ai fini della prevenzione e repressione dei reati connessi all’uso e allo spaccio di sostanze stupefacenti,  in azione anche agenti della Squadra Mobile a Civitanova Marche nei pressi di un locale notturno sito lungo la costa, un soggetto pluripregiudicato di 21 anni residente a Civitanova Marche è stato sorpreso mentre cedeva una bustina contenente cocaina ad un ragazzo di 29 anni residente in provincia di Mantova che si trovava in villeggiatura nella nostra provincia. La perquisizione dello spacciatore, consentiva agli agenti di rinvenire cinque dosi di hashish già confezionate e pronte per lo spaccio e un’altra bustina di cocaina. All’uomo, che è stato deferito all’A.G. per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente, è stata sequestrata anche la somma di 115 euro,  verosimilmente frutto dell’attività di spaccio e un telefonino che lo stesso utilizzava per mantenere i contatti con il “clienti”,  ritenuto utile ai fini del proseguo dell’attività di indagine.      

In ambito provinciale tra le giornale di sabato e domenica, la Polizia di Stato ha sottoposto a controllo 397 persone e 321 veicoli ed elevato 78 verbali per violazione delle norme del codice della strada.

I controlli proseguiranno per tutto il resto della stagione estiva e interesseranno anche stabilimenti balneari siti in altri comuni.


14/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/09/2018 21:46:50