Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 Macerata ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Merce contraffatta sequestrata e spacciatore bloccato sono i risultati dell' attività di controllo della Polizia di Stato di queste ultime ore.

comunicato stampa del 15 maggio 2018

controlli  straordinari della Polizia di Stato a Civitanova Marche: sequestrata merce contraffatta
Nella mattinata di ieri, nel corso del servizio straordinario di controllo del territorio finalizzato alla repressione dei reati connessi alla contraffazione di marchi e alla vendita di merce da parte di persone priva della licenza, i poliziotti hanno effettuato una fittav serie di servizi sottoponendo a controllo la stazione ferroviaria, i terminal bus e i luoghi frequentati dai venditori ambulanti abusivi che con l’approssimarsi della stagione estiva stanno concentrando le loro attività lungo la fascia costiera della nostra provincia. Nel corso di uno dei servizi,  veniva individuato e bloccato un cittadino del Gabon di 37 anni domiciliato nella zona di Civitanova Marche,  il quale era in possesso di un importante quantitativo di merce contraffatta tra cui scarpe e capi di abbigliamento tutta merce riportante marche di note griffe contraffatti.
Il cittadino extracomunitario è stato denunciato all’A.G. e la merce sottoposta a sequestro. Inoltre, l’uomo da piu’ approfonditi accertamenti è risultato inottemperante al Decreto di espulsione emesso alcuni mesi fa dal Questore di Macerata motivo per il quale è stato accompagnato presso l'Ufficio Immigrazione della Questura per l’adozione della procedura di espulsione dal territorio italiano.
Nel corso dei servizi, in cui sono state identificate 36 persone e sottoposte a controllo 27 veicoli, è incappato un giovane di 21 anni residente in città, il quale tentava di defilarsi alla vista dei poliziotti. Sottoposto a perquisizione, il giovane veniva trovato in possesso di alcuni grammi di sostanza tra hashish e marijuana, motivo per cui è stato segnalato alla locale Prefettura.

 

Continuano senza sosta i controlli alle aree verdi di Macerata. bloccato pericoloso spacciatore
Ennesimo controllo questa mattina della Polizia di Stato all’interno dei Giardini Diaz e del Parco di Fontescodella.
In quest’ultima area, ove erano presenti donne e bambini, gli agenti della Questura di Macerata, coadiuvati dalle unità cinofile antidroga, hanno effettuato un controllo nel corso del quale veniva bloccato un cittadino del Gambia di 25 anni il quale, alla vista della Polizia, tentava di darsi alla fuga. Subito raggiunto, l’uomo veniva trovato in possesso di alcuni grammi di marijuana già divisa in dosi pronte allo spaccio. Inoltre nelle immediate vicinanze del punto ove era stato notato, l’unità cinofila antidroga fiutava altro stupefacente che recuperato dagli agenti risultava essere marjuana contenuta in un sacchetto ben nascosto tra gli arbusti. La droga è stata sequestrata, l’extracomunitario denunciato alla procura della Repubblica per il reato di detenzione ai fini di spaccio di sostanza stupefacente.  
Ancora una volta è stato bloccato uno spacciatore originario del Gambia a riprova che la pressione esercitata in quest’ultimo periodo su tutto il territorio maceratese, ha fatto si che i gruppi nigeriani che fino a poco tempo fa sembravano avere il monopolio del piccolo spaccio in alcune aree della provincia, stiano “arruolando” tra le loro fila cittadini del Gambia e della Guinea approfittando del loro stato di profonda indigenza, utilizzati come “cavalli” per le consegne al minuto di piccole dosi di droga in prevalenza hashish e marijuana.       

 

Ubriaca semina il panico all’interno di un bar di Civitanova Marche. bloccata e sanzionata dalla Polizia.
Alle ore 11,05 personale della Squadra Volante interveniva in questa via Dante Alighieri presso un bar ivi ubicato ove era stata segnalata la presenza di una donna di origini tunisine di 37 anni, peraltro già nota agli agenti del Commissariato di P.S., la quale stava dando in escandescenza minacciando i clienti del bar. Sul posto la donna veniva,  in evidente stato di ebrezza alcolica, tentava di aggredire anche i poliziotti e nella concitazione si scagliava verso un cliente che colpiva con uno schiaffo.
La donna, soccorsa dal 118, è stata successivamente accompagnata in Commissariato e sanzionata per ubriachezza in luogo pubblico.

 


15/05/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

26/09/2018 04:34:15