Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 Macerata ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Comunicato stampa del 10 aprile 2018: attività della Polizia di stato nella provincia di Macerata

macerata controlli

Macerata - bloccato dalla polizia topo d’auto nei pressi del cimitero di macerata

Continuano i controlli a tappeto della Polizia di Stato a Macerata, così come avviene oramai da oltre un mese, con l’arrivo del Questore Dr. Antonio PIGNATARO, con l’obiettivo di assicurare la legalità e la sicurezza in provincia. Un topo d’auto è stato bloccato dagli agenti della “volante” nella serata di ieri mentre si stava apprestando a compiere furti sulle auto in sosta in Via Pancalducci.  Individuato dai poliziotti è stato subito perquisito e nella circostanza erano stati rinvenuti svariati strumenti atti allo scasso che deteneva all’interno di uno zaino. Tra questi un coltello multiuso e delle candele da auto utilizzate per infrangere i finestrini delle auto prese di mira. Tutto il materiale è stato sequestrato e le verifiche effettuate in zona consentivano di verificare che, grazie all’intervento tempestivo della “Volante”, il giovane non era ancora riuscito a mettere a segno furti.

 

Civitanova Marche - infrange il finestrino di un auto parcheggiata davanti ad una chiesa per perpetrare un furto all’interno del mezzo – arrestato dagli agenti del commissariato di pubblica sicurezza subito intervenuti.

Ieri mattina l’attenzione di un poliziotto del Commissariato di Civitanova Marche in quel momento fuori servizio, veniva richiamata da alcuni cittadini, tra i quali un cittadino di origini nigeriane,  i quali segnalavano di aver notato un soggetto che poco prima aveva infranto il vetro di un’autovettura in sosta davanti alla chiesa di Maria Ausiliatrice di Civitanova Marche. Il ladro era poi scappato inseguito dal proprietario dell’auto. Il poliziotto si poneva subito all’inseguimento del malvivente che veniva raggiunto, bloccato e tratto in arresto dopo alcune centinaia di metri. Subito recuperato e restitutito al proprietario il borsello che aveva asportato dall’interno dell’auto. Immediatamente, anche con l’ausilio del personale della “Volante” nel frattempo sopraggiunta, il giovane arrestato, 41 anni, pluripergiudicato, residente in provincia è stato perquisito. Sulla sua persona sono stati rinvenuti numerosi strumenti atti allo scasso tra cui punte da trapano ed oggetti metallici utilizzati per infrangere i finestrini delle auto in sosta.

 

Civitanova Marche - viola le prescrizioni imposte dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona: arrestato pericoloso malvivente.

Nel pomeriggio di ieri gli uomini del Commissariato di P.S. di Civitanova Marche, durante un servizio mirato al contrasto di spaccio di sostanze stupefacenti, transitando in questo Corso Vittorio Emanuele, all’altezza del civico nr.123 notavano due uomini aggirarsi nella predetta via, dei quali uno conosciuto alle Forze di Polizia. Il due giovani venivano immediatamente fermati e controllati. Al termine degli accertamenti il soggetto sconosciuto risultava essere colpito da un’ordine di cattura emesso dall’Ufficio di Sorveglianza di Ancona. Lo stesso infatti pluripregiudicato anche per reati inerenti gli stupefacenti risultava essersi allontanato arbitrariamente da una comunità terapeutica sita in provincia di Ancona contravvenendo alle prescrizioni che gli erano state imposte dall’A.G..  Per questi motivi l’Ufficio di Sorveglianza di Ancona sospendeva l’affidamento in prova ordinando la cattura del soggetto che veniva associato al carcere di Montacuto.

 


11/04/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

14/11/2018 06:43:57