Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 Macerata ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Iniziativa "Il mio diario" - consegna di un diario "speciale" ad una bambina non vedente.

il mio diario

Anche per l’anno scolastico 2017/2018 il Dipartimento della Polizia di Stato, in collaborazione con il Miur, ha avviato la campagna educativa denominata “Il Mio Diario” rivolta agli alunni delle scuole primarie. Tra le provincie interessate dal progetto è stata coinvolta anche la provincia di Macerata, dove la Questura, prima dell’inizio dell’anno scolastico, ha distribuito circa 3000 diari scolastici a tutti i bambini della provincia che frequentano la IV° primaria nell’anno 2017/2018. L’agenda è stata realizzata in modo che ogni alunno durante l’anno potrà utilizzare il diario riflettendo su alcuni temi importanti nell’ambito della campagna didattica dedicata ai principi di legalità.

Le pagine del diario contengono infatti, nell’ambito dei vari mesi dell’anno, estratti degli articoli più importanti della Costituzione Italiana, con alcuni cenni storici, i principi del senso civico del rispetto delle regole, insegnamenti sulla educazione stradale e sul rispetto dell’ambiente, indicazioni sul fenomeno del bullismo e consigli utili su come affrontare i pericoli di incidenti domestici. Nel diario si trovano altresì cenni utili a comprendere il lavoro della Polizia di Stato.

Nell’ambito della predetta iniziativa, questa mattina a Macerata presso la scuola primaria “Fratelli Cervi”, è stato consegnato un diario “speciale” ad una bambina non vedente che frequenta la IV elementare. In collaborazione con l’Unione Italiana Ciechi, la Questura di Macerata ha fatto realizzare infatti lo stesso diario distribuito in precedenza ai bambini, ma realizzato in caratteri braille in modo da poter essere utilizzato anche dalla bambina in questione.

La consegna dello speciale diario direttamente nelle mani della bambina è stata fatta dal Questore della provincia di Macerata Dr. Giancarlo PALLINI, alla presenza del Dirigente scolastico Rita EMILIOZZI e dei genitori della bambina, nonché dei compagni di classe e delle insegnanti. Alla piccola cerimonia erano presenti altresì i rappresentanti della sezione di Macerata dell’Unione Italiana Ciechi, ovvero Mariangela BARLOTTI e DAMM Christof che sono stati i realizzatori materiali del diario nel linguaggio braille.

I rappresentanti dell’Unione Italiana Ciechi hanno precisato che è stata la prima volta che viene realizzata in Italia un’agenda scolastica in caratteri braille ed hanno inoltre sottolineato l’originalità della tecnica usata per produrre il diario in questione, consistita nell’abbinare il carattere braille al normale carattere di stampa in lingua italiana, al fine di consentire alle insegnati di seguire la bambina in maniera simultanea, durante la lettura.

 All’atto della consegna dell’agenda vi è stato un momento di emozione per tutti i presenti, quando la bambina ha letto una lettera di ringraziamento al Questore per il dono ricevuto.

 

Vai alla GALLERIA FOTOGRAFICA

 

 


10/10/2017
(modificato il 26/10/2017)

21/05/2018 10:56:48