Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 Macerata ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Eseguiti tre arresti per complessiva condanna ventennale

mobile

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

La Polizia di Stato nella giornata di ieri ha dato esecuzione a degli arresti a carico di tre soggetti. In particolare si tratta di:

 CICCIU’ Cataldo , classe 1985, Cariati

 CICCIU’ Domenico classe 1990 

 NDREVATAJ Kristian , classe 1995, nato in Albania  

I fatti si riferiscono ad una violenta aggressione avvenuta durante una notte di ottobre del 2014 presso la strada statale 16 nel Comune di Porto Potenza Picena stazione di servizio ENI all’esterno di un bar lì ubicato.  Vi erano cinque persone di cui quattro italiane, in particolare tre calabresi,  un siciliano ed un cittadino albanese i quali alla vista di un giovane ragazzo, classe 1990, lo aggredivano prima verbalmente e poi fisicamente rapinandolo della sua autovettura e del suo cellulare. La rapina si connotava per estrema violenza tanto che in aiuto del giovane interveniva una persona, classe 1976, che riportava lesioni superiori a trenta giorni. L’uomo intervenuto in soccorso del giovane, massacrato dal gruppo a più riprese, veniva trasportato a bordo della propria autovettura e lasciato lungo la strada mentre gli aggressori si davano alla fuga a bordo della stessa autovettura rapinata. I motivi della aggressione hanno ad oggetto cessioni di sostanze stupefacenti del tipo marijuana e la mancata corresponsione delle somme relative la vendita della sostanza. Una aggressione che si denotava per estrema violenza e brutalità. L’indagine condotta dalla Squadra Mobile, sezione specializzata per il contrasto alle sostanze stupefacenti con l’ausilio di attività tecnica e con la escussione di numerosissimi testimoni permetteva di acclarare le responsabilità a carico di cinque indagati, successivamente risultati destinatari di Ordinanze di Custodia Cautelare in carcere emesse dalla Procura della Repubblica di Macerata. I fatti contestati ai soggetti sono spaccio di sostanze stupefacenti sfociati in altri fatti delittuosi, lesioni gravi, rapina.  

Le indagini condotte e le perquisizioni eseguite permettevano di rinvenire il coltello utilizzato da uno degli indagati durante l’aggressione ed il cellulare rapinato al giovane ragazzo. Durante il lungo iter processuale caratterizzato anche dal ricorso per Cassazione è stata inflitta una dura condanna ai soggetti

CICCIU’ Cataldo , Cariati  (Condanna  Trib. MC  e C. di  App. Ancona pena complessiva determinata per cumulo: anni 9, mesi 9, giorni 21 e multa )

CICCIU’ Domenico Cariati ( Condanna  Trib. MC  e C. di  App. Ancona a   anni 4  mesi 10 giorni 10)

NDREVATAJ Kristian , nato in Albania   (Condanna Trib. Ma e C. di App. Ancona   anni 3 mesi 10 giorni 20)

Il Cumulo a carico di CICCIU’ Cataldo riguarda anche la condanna inflitta dal Tribunale di Macerata  relativamente altro episodio del 14 maggio 2013 avvenuto quando gli stessi, venivano tratti in arresto perché a seguito di indagini veniva trovato insieme ad altro soggetto in possesso di 1Kg. di marijuana, 420 grammi di Cocaina frazionata in porzioni di 5/10/20/50/100 grammi ; un bilancino elettronico materiale vario per il confezionamento . Sostanza stupefacente pronta per essere spacciato sempre nel comune di Porto Potenza Picena

La certosina attività svolta dalla sezione antidroga della Squadra Mobile è stata coordinata direttamente dal Procuratore Giovanni GIORGIO, ed ha permesso di eseguire i tre importanti arresti.


06/08/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

16/11/2018 17:16:40