Questura di Macerata

  • Piazza della Libertà, 15 - 62100 Macerata ( Dove siamo)
  • telefono: 073325411
  • email: urp.quest.mc@pecps.poliziadistato.it

Il Questore

Questore Antonio Pignataro

Dirigente Superiore della Polizia di Stato Dr. Antonio PIGNATARO

Nato ad Acri (CS), è coniugato e padre di due figli. Laureato in Giurisprudenza presso l'Università degli Studi di Palermo ed in possesso dell'abilitazione all'esercizio della professione Forense.

Dopo il corso in Polizia, nel 1980 veniva assegnato alla Squadra Mobile della Questura di Palermo, in un contesto storico delicato di lotta alla mafia distinguendosi, in particolare, per la cattura, nella flagranza di un omicidio, dei fratelli Sinagra, pluriassassini e successivamente pentiti di mafia; nel 1985 dopo l'uccisione del Dr. Beppe Montana e il Dr. Ninni Cassarà, veniva trasferito al Centro Interprovinciale Criminalpol Sicilia Occidentale.

Nel 1989 veniva assegnato alla Squadra Mobile della Questura di Genova e, successivamente, veniva inviato in Calabria al Nucleo Speciale Antisequestro per dirigere le operazioni di ricerca in Aspromonte dei sequestrati Cesare Casella e Marco Celadon.

Nel 1991 veniva trasferito alla Questura di Roma come dirigente della Polizia Giudiziaria del Commissariato Viminale e successivamente all'ispettorato Generale Viminale ove veniva chiamato alla direzione dei servizi di vigilanza al carcere di massima sicurezza dell'isola di Pianosa presso il quale erano ristretti i Boss di Cosa Nostra.

Nel 1997 veniva assegnato alla Direzione Centrale della Polizia Criminale "Servizio Controllo del Territorio" ove ideava il corso intensivo anticrimine e il ciclo formativo per operazioni speciali di polizia. In questo Ufficio coordinava numerose operazioni di polizia in tutto il territorio nazionale tra cui, come Dirigente delle Squadriglie Eliportate, quelle relative al Sequestro di Silvia Melis, Giuseppe Soffiantini, Alessandra Sgarella e procedeva alla cattura di alcuni latitanti inseriti nell'elenco di quelli più ricercati e pericolosi. Nell'anno 2004 veniva trasferito alla Direzione Centrale Anticrimine.

Nel 2005, dopo essere stato ammesso al Corso di Alta formazione, veniva promosso Primo Dirigente e assegnato alla Divisione Anticrimine della Questura di Rieti. Nel 2007, a seguito dell'emergenza dello spaccio di droga da parte del "clan Casamonica", veniva assegnato al Commissariato Romanina dove ha condotto numerose operazioni di polizia contro lo spaccio, tra cui si sottolineano quelle più importanti: "operazione Eolo", "operazione Santa Lucia", "operazione Perseveranza".

Nel 2011 dal Commissariato Romanina veniva trasferito al Commissariato "Salario Parioli", per essere poi assegnato, nel 2013, a causa dell'emergenza dettata dallo spaccio di droghe e dal degrado dell'area della Stazione Termini, al Commissariato Viminale, dirigendo molteplici servizi di Ordine Pubblico nonché numerose operazioni contro lo spaccio ed aumentando esponenzialmente i risultati operativi.

Promosso Dirigente Superiore veniva assegnato all'Ufficio Centrale Ispettivo e nel 2016 al 2° Servizio della Direzione Centrale per i Servizi Antidroga.

Dal 12 febbraio 2018, per scelta del Signor Capo della Polizia, è stato nominato Questore di Macerata.

Nel corso della sua quarantennale carriera è stato insignito di numerosi riconoscimenti e attestati di merito dalle Istituzioni per la direzione di importanti e delicati servizi di ordine pubblico espletati nella Capitale e per innumerevoli attività di Polizia Giudiziaria.

Dall'anno 2002 è docente di "analisi investigativa e criminalità organizzata" presso l'Università degli Studi "La Sapienza" di Roma e presso la Link Campus University.


12/02/2018
(modificato il 03/05/2018)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/05/2018 10:41:43