Questura di Lucca

  • Via Cavour n.120 - 55100 LUCCA ( Dove siamo)
  • telefono: 0583/4551
  • fax: 0583/455474
  • email: gab.quest.lu@pecps.poliziadistato.it
  • facebook

Viareggio: furto in un grande magazzino, indagate 4 donne di etnia rom

Arrestato 25enne cittadino marocchino con circa mezzo chilo di cocaina

Nel pomeriggio di ieri il personale della Squadra Volanti del Commissariato di Viareggio ha indagato in stato di libertà quattro donne, di etnia rom, con precedenti per reati contro il patrimonio, per furto aggravato in concorso ai danni di un grande magazzino.

In particolare, nel primo pomeriggio giungeva alla sala operativa del Commissariato, una richiesta di intervento da parte del titolare di un grande magazzino situato nella periferia viareggina, il quale segnalava la presenza di quattro donne che si aggiravano con fare sospetto all’interno del negozio e che, presumibilmente, potevano essere le autrici di un precedente furto effettuato all’interno del negozio alcuni giorni precedenti.

Sul posto gli agenti constatavano l’effettiva presenza delle sospette che ancora si aggiravano all’interno del negozio. Le donne venivano, pertanto, condotte presso gli uffici del Commissariato per accertare le loro generalità e per determinare le responsabilità a loro carico.

Durante gli accertamenti del caso, venivano visionate le immagini del sistema di video sorveglianza interna ed esterna del negozio, dalle quali si evinceva chiaramente l’attività illecita posta in essere dalle quattro donne. Costoro infatti, venivano riprese chiaramente nell’atto di asportare il dispositivo antitaccheggio dalla merce occultando così indisturbate la stessa all’interno delle loro borse. Sempre grazie al sistema di video sorveglianza, le donne venivano altresì riprese nel momento in cui, allertate dalla presenza degli agenti, riponevano sugli scaffali la merce precedentemente occultata.

In fase di denuncia il responsabile del magazzino riconosceva senza ombra di dubbio le donne come le responsabili di un precedente furto consumato all’interno dello stesso magazzino.

In considerazione del modus operandi e ricorrendone i presupposti di legge, per due delle quattro donne veniva, altresì, emesso provvedimento di Foglio di via con il divieto di ritorno nel comune di Viareggio per anni 3, mentre a carico di una terza donna era già in vigore analogo divieto per la cui violazione è indagata in stato di libertà.


09/05/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/05/2019 01:15:26