Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 Lodi ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • fax: 0371444777
  • email: urp.quest.lo@pecps.poliziadistato.it

Polizia di Stato: operazione contro la prostituzione.

Questa mattina la Squadra Mobile di Lodi ha eseguito sei ordinanze di custodia cautelare in carcere, nonché una misura cautelare degli arresti domiciliari e di un obbligo di dimora, emesse dal G.I.P. presso il Tribunale di Lodi, nei confronti di sette richiedenti asilo nigeriani e di un cittadino italiano per i reati di riduzione in schiavitù, tratta di esseri umani, favoreggiamento dell’immigrazione clandestina e sfruttamento della prostituzione.

All’operazione, coordinata dalla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Lodi, hanno collaborato le Squadre Mobili delle Questure di Milano, di Palermo ed il Reparto Prevenzione Crimine Lombardia.

Il gruppo criminale, residente nei Comuni di Lodi e di Sant’Angelo Lodigiano, reclutava in Nigeria giovani ragazze da avviare alla prostituzione in Italia. Queste venivano sottoposte a rito Voodoo, in modo che fossero vincolate al pagamento di un debito di circa 30mila euro e di un ulteriore debito di 3mila euro (per il viaggio verso l’Italia e il sostentamento in Libia mentre erano in attesa dell’imbarco). In caso di mancato pagamento seguiva la minaccia di morte sia per loro che per i familiari.

Una volta soggiogate venivano trasferite sulle coste libiche e segregate in strutture fatiscenti senza assistenza di nessun tipo, dove venivano sottoposte a numerose vessazioni e violenze. A turno, poi, venivano imbarcate e trasferite in Italia nei Centri di Accoglienza. Uscite da questi ultimi, venivano trasferite a destinazione sotto il controllo dell'organizzazione criminale.

Per liberarsi da questa condizione di schiavitù, erano costrette a prostituirsi sino al totale pagamento dei debiti contratti per il trasporto verso l'Italia.

Nel corso delle perquisizioni di questa mattina sono stati anche sequestrati circa 20.000 euro in contanti.


29/11/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/06/2018 01:59:57