Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 Lodi ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • fax: 0371444777
  • email: urp.quest.lo@pecps.poliziadistato.it

POLIZIA DI STATO: Operazione antidroga “SIMO”.

Sgominata la gang dello spaccio nelle campagne.

La Squadra Mobile della Questura di Lodi, in collaborazione con le Questure di Milano Bergamo, Pavia, Piacenza, Cremona, Brescia, Lecco, Como e al Reparto Prevenzione Crimine di Milano, ha eseguito 27 ordinanze di custodia cautelare in carcere, 1 agli arresti domiciliari e 2 obblighi di presentazione alla P.G. emesse dal G.I.P. del Tribunale di Lodi su richiesta del Sostituto Procuratore della Repubblica di Lodi, nei confronti di cittadini magrebini e italiani dediti allo spaccio di sostanze stupefacenti gravitanti nella zona di Sant’Angelo Lodigiano e nei comuni limitrofi.

 

Le indagini, nate nell’anno 2015 da un continuo monitoraggio nel territorio della provincia di Lodi, effettuando intercettazioni telefoniche pedinamenti e appostamenti, hanno permesso di identificare alcuni magrebini che spacciavano effettuando le consegne direttamente presso le abitazioni dei clienti o incontrandosi in strade di campagna.

 

Sfruttando la particolare conformazione del territorio lodigiano, il denaro frutto dell’illecita attività e lo stupefacente venivano nascosti nei fondi agricoli all’interno di sacchetti di cellophane.

 

Alcuni magrebini che gestiscono attività commerciali a Sant’Angelo Lodigiano, dichiarando redditi irrisori, utilizzavano i “locali” per lo spaccio e venivano quotidianamente riforniti da marocchini provenienti da Milano e da Rozzano.

 

Fornitori che hanno permesso di identificare i componenti di altre due “batterie” di nordafricani che spacciavano nei fondi agricoli del lodigiano in località Villanova del Sillaro e nel pavese in località Vidigulfo, luoghi che divenivano veri e propri supermarket della droga a cielo aperto, con un giro di affari che si aggirava tra i 3000 e i 4000 euro al giorno.

 

Nel corso dell’indagine sono stati tratti in arresto in flagranza di reato 4 persone, denunciate in stato di libertà 5 persone segnalati all’autorità amministrativa quali consumatori 30 persone e sequestrata circa 4 kg di sostanza stupefacente e 20mila euro in contanti.


22/06/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

17/01/2018 02:07:45