Questura di Lodi

  • Piazza Castello n.30 - 26900 Lodi ( Dove siamo)
  • telefono: 03714441
  • fax: 0371444777
  • email: urp.quest.lo@pecps.poliziadistato.it

Polizia di Stato: sorveglianza speciale con obbligo di dimora per un 36enne lodigiano.

Ha affittato case e venduto auto “fantasma” tramite annunci on-line: 52 i casi accertati.

La Questura di Lodi ha richiesto ed ottenuto dal Tribunale di Lodi la misura di prevenzione della sorveglianza speciale con obbligo di soggiorno, per un anno e sei mesi, nei confronti di un soggetto di Lodivecchio, perché responsabile di 52 episodi di truffe e raggiri on line.

Al 36enne, già nel 2015, gli è stato notificato un avviso orale del Questore, che lo ammoniva a cambiare condotta di vita, a seguito di 25 truffe realizzate nei tre anni precedenti.

Il modus operandi è quello di adescare le proprie vittime tramite annunci su internet, proponendo la vendita di autovetture o l’affitto di appartamenti, soprattutto presso le località di vacanza.

Dopo aver avuto dai suoi “clienti” un deposito anticipato sull’acquisto o sull’affitto, l’uomo spariva senza lasciare traccia.

Spesso si serviva dell’aiuto di un complice, un 40enne anche lui di Lodivecchio, che è stato sottoposto per un anno alla sorveglianza speciale, ma senza obbligo di soggiorno.

Resta ancora imprecisata la somma di cui l’uomo si è impossessato illecitamente nel corso di tutti questi anni.

Il 36enne è accusato di truffa, appropriazione indebita e indebito utilizzo di mezzi di pagamento, reati per i quali sono ancora in corso i procedimenti penali.


29/11/2016
(modificato il 02/12/2016)

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/09/2018 21:51:14