Questura di Livorno

  • Via Fiume, 40 - 57123 LIVORNO ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: gab.quest.li@pecps.poliziadistato.it

Sicurezza nel quartiere della Venezia:servizi straordinari congiunti

Servizi straordinari nella nottata nel quartiere della Venezia

Polizia di Stato: Sicurezza nel quartiere della Venezia, servizi straordinari  di controllo del territorio congiunti con Arma dei Carabinieri, Guardia di Finanza e Polizia Municipale.

 

Come stabilito in sede di Comitato per l’ordine e la sicurezza pubblica tenutosi in Prefettura si è reso necessario rinnovare l’attività di controllo del territorio già in atto  al fine di contrastare con maggiore efficacia  quel complesso di fenomeni delinquenziali, spesso etereogenei, che interessano alcune zone di questo capoluogo e che , avendo suscitato un certo allarme sociale , hanno evidenziato, conseguentemente,  una maggiore  richiesta di sicurezza da parte di cittadini.

Pertanto, in sede di tavolo tecnico  presieduto dal Questore Suraci  tenutosi in data 9 ottobre , sono stati predisposti dalla Questura appositi servizi  che hanno avuto corso nella trascorsa nottata:servizi rivolti a contrastare le varie forme di abusivismo ed irregolarita’ nel settore dell’intrattenimento nei pubblici esercizi e nei circoli privati cittadini, nonché rivolti al contrasto allo spaccio di sostanze stupefacenti.

Ai predetti servizi hanno preso parte , congiuntamente, unità operative  della Polizia di Stato di Livorno (anche con personale della DivisioneAmministrativa e sociale  e della Squadra Mobile), dell’Arma dei Carabinieri, della Guardia di Finanza  e della Polizia Municipale. Per consentire il controllo amministrativo e delle persone tutta la zona circostante è stata bonificata con l’ausilio  di unità ciniofila  ed antidroga.

Le verifiche effettuate presso l’ esercizio pubblico  denominato “ La strega”   hanno portato alla identificazione di 40 astanti di cui 15 privi della tessera di socio,pertanto il personale della Polizia Municipale  contestava violazioni amministrative  per somministrazione a persone non socie (con sanzioni pari a 5000 Euro in misura ridotta), nonchè per la musica fuori orario;

Controllato anche  l’esercizio la “ Ponceria ove sono stati identificati 35 avventori; anche qui sono state contestati  dalla Polizia Municipale  illeciti amministrativi per la musica fuori orario e la violazione  all’autorizzazione per le insegne.

 

Il personale della Questura procedeva altresi al controllo di un cittadino tunisino non in regola con la normativa di soggiorno: lo stesso veniva condotto in questi uffici a disposizione del personale dell’Ufficio Immigrazione  e  nella giornata odierna sarà  accompagnato presso il Cie di Brindisi.

 

 

Anche la Guardia di Finanza  contestava due illeciti amministrativi,col contestuale sequestro di due dosi  di hashish  pari a 4,4, gr.

 

I controlli, attraverso congiunti servizi coordinati dalla Questura, proseguiranno incessantemente nelle prossime settimane. Il Questore dichiara “non esistono zone franche  in città, risponderemo sempre alla domanda di sicurezza dei cittadini”

 


13/10/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

21/04/2019 16:31:17