Questura di Livorno

  • Via Fiume, 40 - 57123 LIVORNO ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: gab.quest.li@pecps.poliziadistato.it

Questura di Livorno:Controlli in città e provincia effettuati controlli a persone, mezzi ed esercizi commerciali a Cecina, Rosignano Piombino e Portoferraio

U.P.G.S.P. quattro arrestati in città

POLIZIA DI STATO :  la Questura  di Livorno  effettua controlli in città e  provincia . Le volanti arrestano 4 persone : tre stranieri ed una livornese.

Nella serata del 9 ottobre, con l’ausilio del reparto prevenzione crimine toscana ,  personale di questo ufficio Prevenzione Generale  procedeva ad effettuare il controllo di due esercizi commerciali  General shop e Supermarket in questa Piazza della Repubblica, si identificavano 25 persone e  controllate 10 autovetture.

Sempre nella giornata del 9 ottobre la Questura di Livorno, attraverso personale delle volanti  procedeva al controllo di un cittadino marocchino, D.Y., del 1995,pregiudicato, con a carico obbligo di firma  ed all’arresto di altro marocchino , tale Aggoub Ahid del 1980 il quale non avendo comunicato nel tempo prestabilito  la misura alternativa alla detenzione alla procura della Repubblica  del Tribunale di Alessandria, veniva riportato in carcere in questa sede.

Nel pomeriggio di ieri, 10 ottobre, nelle località di Rosignano, Cecina, Piombino e Portoferraio si procedeva ad effettuare un rinforzato servizio di prevenzione e controllo che ha portato ai seguenti risultati:

persone controllate 230; automezzi controllati110; esercizi commerciali controllati 7

 

A Livorno, invece ,durante il turno pomeridiano il personale dell’UPGSP interveniva presso il supermercato Coop di Porta a Mare dove tale D.V.  dell’83, livornese,  si era resa responsabile di rapina impropria cagionando lesioni al personale  della vigilanza  che aveva cercato di bloccarla dopo aver consumato il furto all’interno del supermercato.

La stessa veniva condotta presso il proprio domicilio in attesa della direttissima.

Nella serata di ieri, invece, intorno alle ore 23.10 , giungevano più richieste presso la nostra Sala Operativa   che segnalavano due soggetti che, dopo avere infranto i vetri delle autovetture in sosta ai parcheggi dinanzi al Maxi cinema “The Space” con l’uso di una grossa pietra, si introducevano all’interno per perpretare furti.

Il personale delle volanti inviato prontamente sul posto , bloccavano entrambi  cogliendone uno dei due ancora all’opera. Venivano identificati per  Jertila Mohamedali del 90 tunisino e Belloumi Issame nato a Caltagirone del 99: perquisiti venivano trovati in possesso di  un GPS satellitare e vari oggetti rubati all’interno delle auto, tutti restituiti ai propietari.

Gli stessi venivano condotti in carcere su disposizione del PM di turno, in attesa del rito direttissimo. Un’agente restava ferita con prognosi di 7 gg. a seguito della sia pur breve colluttazione avuta con il reo nel momento del fermo.

 

I servizi , anche straordinari, di controllo e prevenzione  disposti dal Questore Suraci, continueranno incessanti anche nei prossimi giorni.


11/10/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

25/04/2019 04:13:17