Questura di Livorno

  • Via Fiume, 40 - 57123 Livorno ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: gab.quest.li@pecps.poliziadistato.it

Spara nella notte, arrestato un livornese di 31 anni

Il fatto accaduto in pieno centro cittadino a due passi dalla piazza Cavour.

Intervento di quattro volanti e una notte di lavoro per gli agenti della polizia che sono intervenuti in una via limitrofa a piazza Cavour a seguito della segnalazione di un cittadino che aveva chiamato il 113, intorno alle 23,45 di martedì 26 dicembre, segnalando un colpo di pistola esploso in aria ,le pattuglie della questura si sono subito precipitate sul posto e hanno identificato alcune persone presenti in strada. Ad una prima perlustrazione del luogo è stato subito trovato il bossolo dell’arma da fuoco, una calibro 6,35, rimasto sull’asfalto e, addosso ad uno dei presenti, un coltello con sopra  tracce di sostanze stupefacenti

Il colpo è stato sparato a seguito di una lite tra il proprietario dell’arma e due cittadini stranieri per motivi ancora da accertare. In seguito a questi ritrovamenti gli agenti delle volanti hanno quindi effettuato una perquisizione all’interno di un fondo della zona di proprietà di uno dei sospettati , rinvenendo la pistola di piccolo calibro (una Beretta semiautomatica calibro 6,35) con la quale era stato esploso il colpo in aria. L’arma in questione era nascosta dietro ad alcune masserizie insieme ad una bomboletta spray dal doppio fondo, che nascondeva al suo interno alcuni grammi di hashish, circa cinquanta, e ad un bilancino di precisione funzionante. La pistola, la droga, ed il bilancino sono stati sequestrati. I poliziotti hanno effettuato anche una perquisizione domiciliare dove sono stati trovati altri 300 grammi di hashish, telefoni e schede telefoniche che potevano far presupporre l’attività di spaccio, altri proiettili  e una cassetta di sicurezza di cui l’uomo deteneva la chiave, con all’interno circa 3500 euro in contanti. L’uomo, un livornese di 35 anni con precedenti penali specifici per detenzione ai fini di spaccio, è stato dunque arrestato e condotto al carcere delle Sughere con l’accusa di porto abusivo di arma da fuoco, detenzione di munizionamento da guerra, spaccio, ricettazione (la pistola è risultata rubata) e per aver sparato in un luogo pubblico.


28/12/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

15/10/2018 13:07:45