Questura di Livorno

  • Via Fiume, 40 - 57123 Livorno ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: gab.quest.li@pecps.poliziadistato.it

safer internet day 2017

La Polizia di Stato, il Ministero dell'istruzione, dell'Università e della Ricerca insieme con "una Vita da Social" incontra gli studenti

Livorno, 7 febbraio 2017 — Nell’ambito delle iniziativepromosse per celebrare il Safer Internet Day 2017, con lo slogan “Sii il cambiamento, uniti per un internet migliore” che si tiene oggi, la Polizia Postale e delle Comunicazioni in collaborazionecon il Ministero dell’Istruzione dell’Università e della Ricerca ha organizzatoworkshop sul tema del cyberbullismopresso le scuole di 100 capoluoghi di provinciaitaliani.

Gli operatori della Postale incontreranno complessivamente circa 60mila ragazzi tra cui gli studenti dell’Istituto “Vespucci-Colombo” di Livorno.

L’obiettivo delle attività di formazione è insegnare ai ragazzi a sfruttare lepotenzialità comunicative del web e delle community online senza correre rischiconnessi al cyberbullismo, alla violazione della privacy altrui e propria, alcaricamento di contenuti inappropriati, alla violazione del copyright eall’adozione di comportamenti scorretti o pericolosi per sé o per gli altri.

La formazione sui temi della sicurezza e dell’uso responsabile della rete è unimpegno quotidiano della Polizia di Stato e la collaborazione con il Ministerodell’Istruzione, della Università e della Ricerca è assolutamente determinante.

Iniziative come la giornata mondiale dedicata alla sicurezza in Internet – ormaicelebrata in oltre 100 paesi e da quest’anno anche giornata nazionale sul bullismoe cyberbullismo - sono di grande importanza perché aiutano a portare lasicurezza della rete all’attenzione di un grande numero di utenti, soprattuttoadulti, che sono oggi nel nostro paese quelli meno consapevoli dell’importanza dieducare i minori a un uso sicuro consapevole e responsabile della rete.

 

La straordinaria e continua evoluzione tecnologica offre quotidianamente nuoveopportunità alle giovani generazioni, per coloro che sanno coglierle econsapevolmente le utilizzano” dichiara il Dirigente del Compartimento diPolizia Postale e delle Comunicazioni 3er la Toscana, Giorgio Bacilieri.

Per tale motivo la Polizia di Stato promuove ormai da tempo campagne di prevenzione nelle scuole, per contrastare i pericoli della rete e le conseguenze di comportamenti online inappropriati, sensibilizzando gli studenti, i genitori e gli insegnanti al rispetto della legalità”.

Ed il Questore di Livorno, Orazio D’Anna, aggiunge che “dopo la giornata svoltasi il 31 marzo del 2016 presso il Teatro Quattro Mori, nell’ambito della precedente campagna educativa itinerante della Polizia Postale e delle Comunicazioni sulla sicurezza del web, quella odierna rappresenta una ulteriore importante occasione, divulgativa e di riflessione, rivolta principalmente  ai giovani, ma anche ai meno giovani, per pervenire ad un uso sempre più responsabile e maturo della rete da parte di tutti, evitando di porre in essere condotte dalle quali, a volte anche solo per leggerezza o semplice disinformazione, possono direttamente od indirettamente derivare conseguenze anche molto gravi.”


08/02/2017

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

20/11/2017 12:47:55