Questura di Livorno

  • Via Fiume, 40 - 57123 Livorno ( Dove siamo)
  • telefono: 0586235111
  • email: gab.quest.li@pecps.poliziadistato.it

Pestaggio fuori dal locale, tre denunciati

immagine di repertorio

Sono stati individuati e denunciati all’A.G. dal personale della Questura di Livorno gli autori del violento e assurdo pestaggio nel parcheggio nella notte del 23 ottobre u.s..

Sono stati individuati e denunciati all’A.G. dal personale della Questura di Livorno gli autori del violento e assurdo pestaggio nel parcheggio nella notte del 23 ottobre u.s.. quando un uomo, poi ricoverato presso il reparto di chirurgia maxillo-facciale di Cisanello (PI) per essere sottoposto ad intervento chirurgico all’occhio, era stato colpito al volto da un pugno, sferratogli senza alcun plausibile e giustificato motivo da un giovane.

Le indagini, svolte dalla  Squadra Mobile di Livorno,  hanno permesso di ricostruire, in dettaglio, gli accadimenti immediatamente precedenti e successivi alla grave aggressione, permettendo di individuare e denunciare in stato di libertà:

G.M. livornese, anni 38, autore materiale delle lesioni, aggravate dall’indebolimento permanente di un organo con l’aggravante generica dei futili motivi;

N.A. livornese, anni 47 e P.A., livornese, anni 28, entrambi indagati in stato di libertà per concorso morale in lesioni.

La vittima si trovava all’esterno del locale in attesa di poter riportare a casa la figlia quando, improvvisamente, la sua vettura veniva urtata dalla vettura di un giovane che, dopo aver rischiato di investire alcuni suoi coetanei che si allontanavano dal locale a piedi, ripartiva a tutta velocità e andava a collidere appunto, con l’auto della vittima. 

I tre, mentre si trovavano nei pressi dell’ingresso del locale - senza nessun motivo - apostrofavano malamente il malcapitato che cercava di sapere chi era il conducente dell’auto che lo aveva investito e gli intimavano di non continuare a chiedere informazioni sul conducente dell’ “auto pirata”.

Senza alcun motivo, poi, uno dei tre giovani colpiva l’uomo con un pugno al volto.

Quindi, i tre rientravano, incuranti, nel locale per poi allontanarsi dopo qualche minuto.  

I ruoli svolti dai tre soggetti deferiti all’ A.G. sono stati minuziosamente ricostruiti in fase di indagine i cui risultati sono stati trasmessi in Procura.


03/11/2016

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

24/11/2017 15:51:42