Questura di Lecco

  • Corso Promessi Sposi, 40 - Via Leonardo da Vinci nr. 2 - 23900 Lecco ( Dove siamo)
  • telefono: 0341279111
  • fax: //
  • email: gab.quest.lc@pecps.poliziadistato.it (Ufficio di Gabinetto) urp.quest.lc@pecps.poliziadistato.it (Ufficio Relazioni con il Pubblico)

TENTA FUGA DALLA STAZIONE CON LA REFURTIVA: ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO

TENTA FUGA DALLA STAZIONE CON LA REFURTIVA: ARRESTATO DALLA POLIZIA DI STATO

Nel pomeriggio di ieri 17 luglio u.s. personale della Polizia di Stato - Sottosezione Polizia Ferroviaria di Lecco procedeva al controllo di un individuo sospetto, il quale al momento del controllo aveva al seguito un contenitore cilindrico di colore rosso. Gli agenti notavano che all’interno del citato contenitore  vi era una bottiglia di alcolici da tre litri e delle monete, di cui il soggetto non sapeva giustificare la provenienza. Pertanto i poliziotti invitavano il soggetto a seguirli in ufficio. Nel sottopasso della stazione improvvisamente il giovane si divincolava dandosi a precipitosa fuga in direzione di via Balicco / via Ferriera. Gli agenti iniziavano ad inseguirlo, ma quest’ultimo faceva perdere poco dopo le sue tracce. Nel frattempo interveniva sul posto anche un equipaggio della Squadra Volante della Questura che si portava, insieme ai colleghi della Polfer, all’interno del piazzale del Bennet, percorrendo via Ferriera dalla parte opposta notando, dietro ad una porta da cantiere, la presenza del fuggitivo che, alla vista dei poliziotti tentava nuovamente di scappare scavalcando un muretto, ma veniva prontamente raggiunto e bloccato. Sottoposto a perquisizione personale veniva trovato in possesso di vari tester di profumi di varie marche famose (Bulgari, Gucci, Guerlain, ecc.), di una fede nuziale e di una bottiglia di superalcoolici in frantumi.

Vistosi scoperto, l’individuo ammetteva ai poliziotti le sue responsabilità dicendo che quanto trovato in suo possesso l’aveva rubato poco prima dall’interno di alcuni box ubicati in una via adiacente alla stazione ferroviaria di Lecco.

Alla luce di quanto sopra il soggetto, identificato per E. N. S., rumeno, classe 1998, con numerosi precedenti di polizia a carico per reati contro il patrimonio, veniva tratto in arresto per i reati di furto e resistenza a Pubblico Ufficiale.

Nella mattinata odierna è stato celebrato il rito direttissimo presso il Tribunale di Lecco, dove il reo è stato condannato alla pena di anni 1 e mesi 8 di reclusione, euro 600 di multa con pena sospesa.

 


18/07/2018

Categorie

Servizi

  Permesso di soggiorno

Controlla il permesso di soggiorno online.

  Bacheca Oggetti Rubati

Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

  Dove siamo

Gli uffici della Polizia di Stato.

  Scrivici

Risposte alle tue domande.

22/11/2018 11:49:06