Minaccia di morte l’ex compagna- Interviene la Polizia di Stato e gli sequestra l’arma

    volante

                 Poco dopo la mezzanotte del 20 giugno, su segnalazione della Centrale Operativa allertata da una quarantenne spezzina che aveva segnalato presenza del suo ex compagno armato di pistola sotto il proprio portone, la Squadra Volante della Questura della Spezia ha fermato un cinquantenne nato a La Spezia e domiciliato a Sarzana, che suonava ripetutamente al campanello della donna.

    Costei, visibilmente spaventata, aveva riferito che nella giornata precedente l’ex compagno l’aveva minacciata dicendole che sarebbe partito da Sarzana per spararle e successivamente, sempre utilizzando la propria pistola, si sarebbe poi suicidato.

                Alla presenza degli operatori l’uomo dava in escandescenza e faceva bruschi movimenti portando velocemente le mani alle tasche come per estrarre qualcosa, ma veniva prontamente bloccato e immobilizzato dagli Agenti intervenuti.

                Veniva quindi identificato e controllato ma sul momento non si rinveniva l’arma segnalata, che lo stesso dichiarava essere a casa sulla scrivania. Dopo aver accertato che il cinquantenne era in possesso di regolare porto d’arma per uso sportivo, veniva accompagnato presso gli uffici della Questura per gli adempimenti di rito e successivamente, presso il suo domicilio, gli operatori della Polizia di Stato hanno proceduto al sequestro di una pistola semiautomatica calibro 9x21, là rinvenuta unitamente a due caricatori completi di proiettili, ad una scatola di munizioni e ad un’altra contenente nr. 50 bossoli esplosi. 


    21/06/2017

    Categorie

    Servizi

      Permesso di soggiorno

    Controlla il permesso di soggiorno online.

      Bacheca Oggetti Rubati

    Ricerca oggetti rubati o rinvenuti.

      Dove siamo

    Gli uffici della Polizia di Stato.

      Scrivici

    Risposte alle tue domande.

    19/12/2018 14:46:38